Triboo compra Koi advertising e sbarca nel Regno Unito

Triboo, gruppo attivo nel settore E-Commerce e Advertising digitale, acquisisce, tramite la controllata Triboo Direct, il 100% di Koi Advertising Ltd, società operante nel settore del web marketing e advertising prevalentemente in Uk, Australia, India, Indonesia e Sudafrica con sede a Londra e con un fatturato di circa 2,4 milioni di sterline nel 2018.

L’acquisizione di Koi, spiega una nota, rientra nella strategia di internazionalizzazione del gruppo, dopo la costituzione della filiale spagnola, a Madrid, e di quella cinese, a Shanghai. Nel perimetro dell’operazione rientra inoltre la controllata italiana di Koi, con sede a Pescara, focalizzata su attività di operation nell’ambito del web marketing e advertising.

Il fondatore e Ceo di Koi, Marco Sicuro, rimarrà in azienda per garantire continuità nell’implementazione del piano di sviluppo mentre il corrispettivo dell’operazione sarà determinato sulla base di meccanismi di earn-out esercitabili in considerazione dei risultati al 2020, 2021 e 2022.

In virtù del rapporto di parentela tra Marco Sicuro e l’amministratore delegato di Triboo Direct, l’acquisizione di Koi costituisce un’operazione con parti correlate e ha ottenuto il preventivo parere favorevole del comitato parti correlate.

“L’acquisizione di Koi consente al Gruppo di proseguire nella strategia di crescita internazionale intrapresa accedendo a nuovi mercati attraverso una società con sede a Londra e con un portafoglio di clienti e prodotti già consolidati, facendo leva sulle nostre competenze e servizi per poter incrementare la nostra presenza”, ha commentato Riccardo Maria Monti, amministratore delegato del Gruppo Triboo. “Koi opera nel settore del performance marketing, un segmento in forte crescita nel quale il Gruppo ha già dimostrato risultati di successo e sul quale ha deciso di puntare ulteriormente”.

Riccardo Maria Monti

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Diminuisce l’efficacia della comunicazione digitale per mancanza di emozione e creatività. Lo dice uno studio Kantar

Diminuisce l’efficacia della comunicazione digitale per mancanza di emozione e creatività. Lo dice uno studio Kantar

IOL torna in pubblicità con la campagna ‘Italiaonline e ci guadagni online’. Giacchi: prendiamo per mano le PMI italiane

IOL torna in pubblicità con la campagna ‘Italiaonline e ci guadagni online’. Giacchi: prendiamo per mano le PMI italiane

Corriere dello Sport-Stadio arriva sugli speaker di Google e Amazon grazie alla collaborazione con PaperLit

Corriere dello Sport-Stadio arriva sugli speaker di Google e Amazon grazie alla collaborazione con PaperLit