Il Palalido di Milano riapre i battenti e diventa Allianz Cloud

Dal 15 giugno ha riaperto i battenti il Palalido, lo storico palazzetto milanese teatro di sport e grandi concerti.

Ribattezzato Allianz Cloud, con una struttura di forma ellittica, tetto coperto, e integrato con pannelli fotovoltaici, la struttura – rimasta attiva fino al 2010, poi demolita nel 2012 -, dopo una lunga serie di interventi, spiega una nota stampa, ha tra i suoi punti di forza la polifunzionalità e l’inclusività. La struttura è stata pensata basandosi su criteri di accessibilità universale, non solo per gli spettatori, ma anche per gli atleti con disabilità.

“Oggi restituiamo ai cittadini milanesi e a tutti gli amanti dello sport un impianto moderno, universalmente accessibile e facilmente raggiungibile anche con i mezzi di trasporto pubblici”, ha affermato il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, definendo l’impianto “ideale per ospitare importanti eventi in città”, e ringraziando Allianz “che ha creduto nel progetto, legando il suo nome a quello di questo storico palazzetto”.

“È stato un percorso lungo e a tratti complesso”, ha dichiarato l’assessore allo Sport Roberta Guaineri. “Ma ora siamo davvero contenti: i milanesi e non solo avranno la possibilità di vivere lo sport in centro a Milano, in un impianto polifunzionale e all’avanguardia. E finalmente la squadra di pallavolo di Milano, Power Volley, avrà qui la sua casa. Inoltre sono già tante le manifestazioni di interesse che abbiamo ricevuto per svolgere nella struttura concerti, eventi e convention”.

“Siamo molto lieti di poter dare il nostro nome allo storico Palalido restituito alla città grazie a questa nuova partnership con il Comune di Milano e con Milanosport”,  ha sottolineato Giacomo Campora, amministratore delegato di Allianz. ” In Italia promuoviamo numerose iniziative di carattere sportivo,
culturale e sociale e l’Allianz Cloud, ha concluso, da oggi rappresenta una nuova iniziativa di rilievo a beneficio della città”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alla Rai l’esclusiva per l’Italia della Coppa del mondo di rugby in Giappone

Alla Rai l’esclusiva per l’Italia della Coppa del mondo di rugby in Giappone

Gran Premio d’Italia a Monza, accordo F1-Aci fino al 2024

Gran Premio d’Italia a Monza, accordo F1-Aci fino al 2024

Qatar 2022: le dune del deserto e l’infinito nel logo dei mondiali

Qatar 2022: le dune del deserto e l’infinito nel logo dei mondiali