Barbara Digiglio nominata digital managing editor di Esquire.com/it

Dal 12 giugno 2019 Barbara Digiglio è il nuovo digital managing editor di Esquire.com/it.
Giornalista con interessi molteplici, che vanno dal fashion, al design, passando per beauty, food e travel industry, Digiglio arriva alla guida del sito italiano della testata maschile di Hearst  con alle spalle diverse esperienze con i magazine digitali, per la maggior parte all’interno della stessa Hearst Italia. Laureata in interior design alla NABA, infatti, dopo le prime esperienze nel mondo del design e dell’arte è entrata nell’editoria nel 2011 cominciando a lavorare come giornalista per marieclaire.it; nel novembre del 2017 la nomina a digital managing editor di gioia.it e nel novembre 2018 a digital deputy managing editor di elle.it.

Barbara Digiglio

Fondato nel 1933 negli Stati Uniti, Esquire, tra i primi maschili dell’editoria moderna, oggi è presente in 46 Paesi con 27 edizioni nel mondo (compresa quella italiana), traduzioni in 15 lingue e 21 siti web per un totale di oltre 11,3 milioni di visitatori unici e 71,5 milioni di pagine viste. In Italia Esquire.com/it ha debuttato online nell’ottobre 2017, per poi approdare l’anno successivo in edicola, con l’edizione bimestrale cartacea.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai, via libera di Salini ai vicedirettori di RaiUno – ECCO LE NOMINE

Rai, via libera di Salini ai vicedirettori di RaiUno – ECCO LE NOMINE

Rai, ecco i project leader previsti dal piano Salini di trasformazione in media company digitale  – I NOMI

Rai, ecco i project leader previsti dal piano Salini di trasformazione in media company digitale – I NOMI

Cardani (Agcom): responsabilità politica su fake news. Servono riflessione competente e confronto continuo

Cardani (Agcom): responsabilità politica su fake news. Servono riflessione competente e confronto continuo