‘Gli Editori per l’Editoria’, accordo Fieg-Aie per sensibilizzare su informazione ed editoria – DOCUMENTO

“Libertà di espressione e di edizione, tutela e valorizzazione del diritto d’autore, innovazione, promozione della lettura e della crescita culturale, responsabilità sociale del lavoro e dell’impresa editoriale.”

Su questi temi, il presidente della Federazione Italiana Editori Giornali (FIEG), Andrea Riffeser Monti, e il presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE), Ricardo Franco Levi, hanno sottoscritto un “Accordo di consultazione e azione comune”. L’intesa, definita “Gli Editori per l’Editoria”, impegna le due associazioni a promuovere iniziative condivise di sensibilizzazione di istituzioni, amministrazioni e cittadini sulle tematiche dell’informazione e dell’editoria.

– Leggi o scarica l’Accordo di consultazione e azione comune Fie e Aie (Pdf)

 

Gli Editori intendono accrescere la presenza e il ruolo dell’editoria culturale e di informazione nel tessuto produttivo del Paese. Un organo, costituito dai Presidenti e da due rappresentanti di ciascuna delle due associazioni, curerà il coordinamento delle iniziative comuni.

“L’accordo – ha commentato Andrea Riffeser Monti – costituisce un significativo passo in avanti per rispondere con accresciuta forza e rappresentatività alle sfide per la tutela della libertà di espressione, di informazione e di edizione: su temi di assoluto rilievo per il settore, gli Editori parleranno con una identica voce”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> 26 maggio </strong> Montalbano stacca La Cattedrale del mare e Le Iene. Giordano batte Floris e Berlinguer

26 maggio Montalbano stacca La Cattedrale del mare e Le Iene. Giordano batte Floris e Berlinguer

Respinto il reclamo di Facebook: per i giudici la pagina di CasaPound deve restare attiva

Respinto il reclamo di Facebook: per i giudici la pagina di CasaPound deve restare attiva

Coronavirus, Copasir: fake news virali contro Italia. Sfruttata la pandemia per destabilizzare l’Occidente

Coronavirus, Copasir: fake news virali contro Italia. Sfruttata la pandemia per destabilizzare l’Occidente