Jaron Lanier al Festival dei Due Mondi di Spoleto con la Fondazione Carla Fendi

Jaron Lanier, scienziato, autore, musicista, artista, ideatore della definizione di realtà virtuale e personaggio della Syicon Valley, sarà uno dei protagonisti della performance ‘Ecce Robot’, organizzata dalla Fondazione Carla Fendi e che si terrà al Teatro Caio Melisso, domenica 30 giugno in occasione del Festival dei Due Mondi di Spoleto.

Jaron Lanier

‘Ecce Robot’, regia di Quirino Conti, è una narrazione integrata tra ‘scienza e arte, per spiegare e far conoscere le nuove tecnologie che dominano già il presente e governeranno il futuro. Lanier è autore di libri rivoluzionari sull’impatto sociale della tecnologia e sul suo rapporto con l’economia, che indagano la politica di internet e il futuro dell’uomo. ‘Tu Non Sei un Gadget. Un manifesto’ e ‘La Dignità ai tempi di Internet’ sono stati scelrti dal New York Times tra i migliori libri dell’anno –nel 2010 e nel 2013 . Il suo ultimo bestseller ’Dieci Ragioni per cancellare subito i tuoi Account Social’, pubblicato nel 2018 dal Saggiatore, spiega come “Google e Facebook, insieme a Instagram, WhatsApp – cioè di nuovo Facebook –, Twitter e gli altri social, costituiscono l’impero della modificazione comportamentale di massa. Tirano fuori il peggio di te, spingendoti a manifestazioni d’odio di cui non ti pensavi neppure capace; ti ingannano con una popolarità puramente illusoria; ti spacciano dopamina a suon di like, intrappolandoti nella schiavitù della dipendenza. Distorcono il tuo rapporto con la verità e degradano la tua capacità di empatia, disconnettendoti dagli altri esseri umani anche se ti senti più connesso che mai. Corrompono qualsiasi politica che ambisca a dirsi democratica e devastano qualsiasi modello economico che non sia fondato sul lavoro gratuito. Inoltre – e questa è la cosa che ti scoccia di più, se ci pensi – si arricchiscono infinitamente vendendo tutti questi dati agli inserzionisti (che sarebbe più corretto chiamare manipolatori attivi della società e della natura umana), plasmando la tua volontà attraverso pubblicità targettizzate; e lo fanno attraverso algoritmi che spiano e registrano qualunque cosa tu faccia. I benefici che ti danno i social media non controbilanceranno mai le perdite che subisci in termini di dignità personale, felicità e libertà di scelta”. Un’analisi severissima con cui Jaron Lanier cerca far cpire la pericolosita’ del “ totalitarismo cibernetico ci distruggerà. Internet non è il male, ma va ripensato profondamente”.

L’installazione Neural Mirror (Foto: Cristina Vatielli)

“La Fondazione, spiega la presidente Maria Teresa Venturini Fendi “esplora quest’anno le astrazioni scientifiche dell’Intelligenza Artificiale e le applicazioni pratiche della robotica. Non c’è aspetto del nostro quotidiano, infatti, che non sia toccato dall’Intelligenza Artificiale e affollato da presenze robotiche, anche se non ne abbiamo ancora la totale consapevolezza”. La narrazione di ‘Ecce Robot’ vuole essere un modo attraverso l’arte di fare i conti con noi stessi e una realtà che ci fagocita.

Maria Teresa Venturini Fendi con Fabiola Gianotti ospite della Fondazione lo scorso anno (Foto: TrabalzaJin)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoriale Domus lancia il trimestrale Meridiani Cammini

Editoriale Domus lancia il trimestrale Meridiani Cammini

Generali sceglie Dentsu Aegis Network e The Big Now

Generali sceglie Dentsu Aegis Network e The Big Now

Upa con Neodata Lab per il master in Data Science, in collaborazione con Omnicom Media Group, GFK e Google

Upa con Neodata Lab per il master in Data Science, in collaborazione con Omnicom Media Group, GFK e Google