Jaron Lanier al Festival dei Due Mondi di Spoleto con la Fondazione Carla Fendi

Jaron Lanier, scienziato, autore, musicista, artista, ideatore della definizione di realtà virtuale e personaggio della Syicon Valley, sarà uno dei protagonisti della performance ‘Ecce Robot’, organizzata dalla Fondazione Carla Fendi e che si terrà al Teatro Caio Melisso, domenica 30 giugno in occasione del Festival dei Due Mondi di Spoleto.

Jaron Lanier

‘Ecce Robot’, regia di Quirino Conti, è una narrazione integrata tra ‘scienza e arte, per spiegare e far conoscere le nuove tecnologie che dominano già il presente e governeranno il futuro. Lanier è autore di libri rivoluzionari sull’impatto sociale della tecnologia e sul suo rapporto con l’economia, che indagano la politica di internet e il futuro dell’uomo. ‘Tu Non Sei un Gadget. Un manifesto’ e ‘La Dignità ai tempi di Internet’ sono stati scelrti dal New York Times tra i migliori libri dell’anno –nel 2010 e nel 2013 . Il suo ultimo bestseller ’Dieci Ragioni per cancellare subito i tuoi Account Social’, pubblicato nel 2018 dal Saggiatore, spiega come “Google e Facebook, insieme a Instagram, WhatsApp – cioè di nuovo Facebook –, Twitter e gli altri social, costituiscono l’impero della modificazione comportamentale di massa. Tirano fuori il peggio di te, spingendoti a manifestazioni d’odio di cui non ti pensavi neppure capace; ti ingannano con una popolarità puramente illusoria; ti spacciano dopamina a suon di like, intrappolandoti nella schiavitù della dipendenza. Distorcono il tuo rapporto con la verità e degradano la tua capacità di empatia, disconnettendoti dagli altri esseri umani anche se ti senti più connesso che mai. Corrompono qualsiasi politica che ambisca a dirsi democratica e devastano qualsiasi modello economico che non sia fondato sul lavoro gratuito. Inoltre – e questa è la cosa che ti scoccia di più, se ci pensi – si arricchiscono infinitamente vendendo tutti questi dati agli inserzionisti (che sarebbe più corretto chiamare manipolatori attivi della società e della natura umana), plasmando la tua volontà attraverso pubblicità targettizzate; e lo fanno attraverso algoritmi che spiano e registrano qualunque cosa tu faccia. I benefici che ti danno i social media non controbilanceranno mai le perdite che subisci in termini di dignità personale, felicità e libertà di scelta”. Un’analisi severissima con cui Jaron Lanier cerca far cpire la pericolosita’ del “ totalitarismo cibernetico ci distruggerà. Internet non è il male, ma va ripensato profondamente”.

L’installazione Neural Mirror (Foto: Cristina Vatielli)

“La Fondazione, spiega la presidente Maria Teresa Venturini Fendi “esplora quest’anno le astrazioni scientifiche dell’Intelligenza Artificiale e le applicazioni pratiche della robotica. Non c’è aspetto del nostro quotidiano, infatti, che non sia toccato dall’Intelligenza Artificiale e affollato da presenze robotiche, anche se non ne abbiamo ancora la totale consapevolezza”. La narrazione di ‘Ecce Robot’ vuole essere un modo attraverso l’arte di fare i conti con noi stessi e una realtà che ci fagocita.

Maria Teresa Venturini Fendi con Fabiola Gianotti ospite della Fondazione lo scorso anno (Foto: TrabalzaJin)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Identikit e futuro della donna manager a ‘Gender Diversity e Leadership ai tempi della digitalizzazione’

Identikit e futuro della donna manager a ‘Gender Diversity e Leadership ai tempi della digitalizzazione’

Nielsen rilancia New Creative Service, servizio di monitoraggio della campagne

Nielsen rilancia New Creative Service, servizio di monitoraggio della campagne

Radio Subasio affida a Piemme la raccolta locale. Nazionale e web restano a Mediaset

Radio Subasio affida a Piemme la raccolta locale. Nazionale e web restano a Mediaset