Trump contro Google e Facebook: vogliono manipolare le elezioni. Gli Usa potrebbero far loro causa

Il presidente americano Donald Trump attacca le società tecnologiche definendole faziose. “Gli Stati Uniti dovrebbero fare causa a Google e Facebook e forse lo faremo”, ha detto in un’intervista alla Fox, attaccando le due big della Silicon Valley per quelli che lui definisce tentativi di ‘controllare’ i repubblicani, cercando di manipolare le elezioni del 2020 a favore dei democratici.

Donald Trump (Foto Ansa – EPA/Oliver Contreras / POOL)

“Rendono molto difficile per me far passare il mio messaggio”, ha detto Trump. “Queste persone sono tutti democratici, sono totalmente faziosi. Se dovessi annunciare domani che sono diventato un democratico liberal guadagnerei cinque volte l’attuale numero di follower”, ha aggiunto ancora Trump prima di minacciare: “dovremmo fare causa, e forse lo faremo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 27 e Sabato 28 </strong> Papa Francesco urbi et orbis. E poi Amici, Conte, Bonolis e Fiorello in evidenza

Venerdì 27 e Sabato 28 Papa Francesco urbi et orbis. E poi Amici, Conte, Bonolis e Fiorello in evidenza

Cairo spiega come stanno le cose

Cairo spiega come stanno le cose

Coronavirus, firmato decreto per autonomi e professionisti. Indennità 600 euro a marzo anche per iscritti Inpgi2

Coronavirus, firmato decreto per autonomi e professionisti. Indennità 600 euro a marzo anche per iscritti Inpgi2