Terza portavoce per la Casa Bianca: dopo Sean Spicer e Sarah Sanders tocca a Stephanie Grisham

Nuova portavoce per la Casa Bianca. A ricoprire il ruolo sarà Stephanie Grisham, attuale portavoce di Melania Trump. Grisham è la terza portavoce dell’era Trump dopo Sean Spicer e Sarah Sanders.
L’annuncio della First lady è arrivato su Twitter.

Stephanie Grisham (Foto Ansa – EPA/Chris Kleponis / POOL)

“Stephanie è con noi dal 2015 e penso non ci sia persona migliore per servire la nostra amministrazione e il nostro Paese”, ha afferma, spiegando come Grisham continuerà ad essere anche la portavoce della first lady.

Grisham alla Casa Bianca è una delle ultime superstiti della campagna elettorale di Trump nel 2015. E’ una fedelissima della first lady ed è nota per il suo carattere combattivo. Sarà anche direttore della comunicazione, un ruolo che è rimasto vacante dall’uscita di scena di Bill Shise nel marzo scorso. Le viene riconosciuta la capacità di aver ben difeso la privacy della first lady e del figlio Barron e di aver blindato la East Wing della Casa Bianca, dove vive la first family, evitando fughe di notizie.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Aumento dell’ascolto medio e contatti raddoppiati. L’effetto del lockdown sulle tv locali

Aumento dell’ascolto medio e contatti raddoppiati. L’effetto del lockdown sulle tv locali

L’Ue pensa a norme più severe per le big tech. Il piano Vestager: delineare confini legali, e non applicare solo leggi antitrust

L’Ue pensa a norme più severe per le big tech. Il piano Vestager: delineare confini legali, e non applicare solo leggi antitrust

Google lancia Digital Growth, programma di formazione per editori di piccole e medie dimensioni

Google lancia Digital Growth, programma di formazione per editori di piccole e medie dimensioni