Via libera definitivo del Parlamento al dl crescita che contiene le norme Salva-Inpgi

Via libera del Parlamento alla conversione del decreto legge crescita, che tra i molti provvedimenti comprende anche le norme note come “salva-Inpgi. Dopo il via libera della Camera, avvenuto nei giorni scorsi con voto di fiducia, anche il Senato ha confermato, sempre con il ricorso da parte del governo alla fiducia, il testo del provvedimento arrivato da Montecitorio. L’aula di Palazzo Madama ha approvato il dl e l’appoggio all’esecutivo (il voto al Senato è unico) con 158 sì, 104 no e 15 astenuti. Si sono espressi a favore maggioranza M5S e Lega; contro Autonomie, Leu, Pd e Forza Italia; astenuti Fratelli d’Italia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Vito Nobile nominato direttore generale del quotidiano Il Tempo e del Gruppo Corriere

Vito Nobile nominato direttore generale del quotidiano Il Tempo e del Gruppo Corriere

Mediaset: nuovo ricorso di Vivendi al Tar contro Agcom

Mediaset: nuovo ricorso di Vivendi al Tar contro Agcom

Rai, l’8 luglio audizione in Vigilanza per l’ad Salini. Sul tavolo la policy sugli agenti delle star e la sua attuazione

Rai, l’8 luglio audizione in Vigilanza per l’ad Salini. Sul tavolo la policy sugli agenti delle star e la sua attuazione