Venerdì e Sabato Canale 5 vince con Greggio, la sera dopo alle Teche Rai. Fenomeno Azzurre (44,7%)

Condividi

Tende già a spostarsi fuori dalla classica fascia del prime time, in questa fase dell’estate l’attenzione massima del pubblico televisivo, come sempre attratto dagli eventi sportivi e, in particolare,  come mai in precedenza dal calcio femminile e dal cammino della nostra Nazionale, interrottosi però sabato alle 15.00 con la sconfitta che le Azzurre hanno subito per due a zero dalla favorita Olanda nei quarti di finale.

Ma andiamo per ordine cronologico. Nella serata di venerdì 28 giugno ha vinto Cologno. Su Rai1 il film tv della serie ‘Purché finisca bene’, ‘Una coppia modello’, ha totalizzato 2,1 milioni di spettatori e il 12,8%.

La concorrenza privata ha fatto meglio: su Canale 5 la seconda puntata di ‘La sai l’ultima?’, con Ezio Greggio alla conduzione, ha ottenuto 2,5 milioni di spettatori ed il 16,8% di share, in calo però sostanzioso rispetto all’esordio (3,474 milioni di spettatori e il 21,1% di share). Sorprendente, sempre in prima serata, il bilancio di ‘Francia-Usa’ dei Mondiali femminili, che ha totalizzato 1,685 milioni di spettatori pari al 9,7% di share su Rai2.

Nel primo pomeriggio di sabato, però – sempre in tema mondiali francesi – è stato clamoroso l’exploit di Olanda-Italia. Il match ha ottenuto 5,222 milioni e 37,9% su Rai1, con il secondo tempo, in particolare, a 5,359 milioni e 40,27%. Su Sky, invece, il risultato è stato di 939mila spettatori con il 6,8%, e quindi la partita è stta vista complessivamente 6,162 milioni di spettatori con il 44,7% di share.

In serata, invece, bilancio da decodificare.

Su Rai1 si sono susseguite un’edizione extralarge di ‘Techetechetè’ dedicata ai ‘Cantautori’ (2,487 milioni e 16,44% dalle 20.45 alle 22.29) e poi il ‘Premio Biagio Agnes’ (1,184 milioni e 0 11,7% fino all’una di notte).

Dall’altra parte della barricata la replica di ‘Ciao Darwin7-La Resurrezione’ su Canale 5, con Paolo Bonolis e Luca Laurenti, ha avuto 1,8 milioni e 14,04% tra le 21.15 e le 24.23. In pratica l’ammiraglia Rai è stata in testa 21.55, poi c’è stata una fase di equilibrio e quindi, dalle 22.14 in poi ha comandato i giochi Bonolis fino alla fine, con il Premio Agnes infine al comando in nottata.