Pubblicità sulla stampa in forte calo anche a maggio, -11,9%. Dati Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -12,4%, mensili -19,1%

Il fatturato pubblicitario del mezzo stampa nel periodo gennaio-maggio 2019 in generale registra un calo del -11,9%. Lo dicono i nuovi dati dell’Osservatorio Stampa Fcp raffrontato con il corrispettivo 2018.
In particolare i quotidiani nel loro complesso registrano un andamento negativo a fatturato -10,2%

Le singole tipologie segnano rispettivamente:
Tipologia Commerciale nazionale -13,2%
Tipologia Commerciale locale -6,8%
Tipologia Legale +2,2%
Tipologia Finanziaria -28,9%
Tipologia Classified -11,9%

I periodici nel loro complesso segnano registrano un andamento negativo a fatturato -15,1%
Le singole tipologie segnano rispettivamente:
Settimanali -12,4%
Mensili -19,1%
Altre Periodicità +1,0%

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Pubblicità digitale in crescita a maggio (+2,9%). Fcp: bene smartphone e smart tv, giù desktop. Da gennaio raccolta +2%

Pubblicità digitale in crescita a maggio (+2,9%). Fcp: bene smartphone e smart tv, giù desktop. Da gennaio raccolta +2%

Radio, la pubblicità a maggio cresce a doppia cifra, +10,7%. Fcp: +2,2% nel progressivo

Radio, la pubblicità a maggio cresce a doppia cifra, +10,7%. Fcp: +2,2% nel progressivo

Il mercato della pubblicità è fermo nei primi quattro mesi dell’anno. Nielsen: ad aprile -0,5%. Senza search e social -3,9%

Il mercato della pubblicità è fermo nei primi quattro mesi dell’anno. Nielsen: ad aprile -0,5%. Senza search e social -3,9%