4 luglio Don Matteo vince ma il fenomeno è Giordano che ospita Salvini e attacca il Vaticano

Una serata televisiva climaticamente hot quella del 4 luglio. Ulteriormente riscaldata dall’esordio in prime time di un Mario Giordano che sembrava posseduto da Gianfranco Funari, letteralmente all’assalto delle ‘mura’ del Vaticano.

A vincere per ascolti è stata la fiction ‘Don Matteo 11’, che in replica su Rai1 ha ottenuto 2,2 milioni di spettatori ed il 13,7% di share.

Il prete della Lux ha battuto la serie Sky Original in onda su Canale 5 (‘Riviera’ 1,4 milioni e 8,8%), ma il vero fenomeno della serata è stato il talk di Rete 4, ‘Fuori dal coro’. Normalmente confinato nel preserale, dove spesso fa peggio sia del Tg4 che di ‘Tempesta D’Amore’ (che vengono prima e dopo nel palinsesto), Mario Giordano ha avuto ieri l’opportunità di mettersi alla prova in prime time.

Ha ‘rischiato’ proponendo una puntata molto aggressiva per temi: le case d’oro della Chiesa, che predica bene ma poi è restia ad utilizzare i propri beni per aiutare gli immigrati; i vitalizi (con Cicciolina); il cibo italiano sotto attacco; la politica, i confini, l’Europa e Gad Lerner (eppure mentore televisivo di Giordano) nella visione del super ospite Matteo Salvini.

 

Così confezionato il programma ha ottenuto ben 1,261 milioni di spettatori ed il 9,1% di share. E Giordano ha travolto la concorrenza diretta e indiretta.

Subito dietro è arrivata Rai2, con Carlo Freccero che stavolta ha attinto bene dalle Teche e con ‘Un’estate fa’ (Diana de Bufalo e Pupo a cucire tra discorsi e tormentoni canori dell’estate, dal boom economico ai nostri giorni) ha conseguito ben 1,218 milioni di spettatori e 7,1%. Più lontani sono arrivati su Italia1 il telefilm ‘Chicago P.D.’ (930mila e 5,7%) e su Rai3 il film ‘Una notte con la regina’ (857mila e 4,8%).

Ma Giordano ha battuto, soprattutto, la trasmissione omologa de La7. La versione da prima serata di ‘In Onda’, con Luca Telese e David Parenzo alla conduzione e Mario Monti, Federico Rampini, Emma Bonino, Alain Friedman, Alberto Forchielli e Maurizio Belpietro tra gli ospiti, si è infatti fermata a 712mila spettatori e 4,4%, più che doppiata per share.

Giordano, in particolare, ha fatto il picco di ascolti da oltre 1,8 milioni con la parte del programma iniziale dedicata alle case e le dimore in dotazione alla Chiesa e spesso vuote. E poi il picco di share del 12,34% è arrivato nella parte dell’intervista con il vicepremier leghista.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino,  devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino, devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile