8 luglio Fenomeno Temptation. Rete 4 accesa con Porro e Salvini, Brindisi e Gentili

Una serata televisiva per definizione calda quella di lunedì 8 luglio, con gli amori in crisi, gli intrighi e i falò di ‘Temptation Island’ a tenere banco in prime time e anche molto dopo. Sette giorni prima, ripescato su Rai1, l’evergreen ‘Pretty Woman’, antitetico per valori e suggestioni, aveva retto bene la concorrenza del docureality della Fascino. Ieri non ha fatto altrettanto bene una commedia francese.

A vincere netto la serata è stata la terza puntata del programma di Canale 5, che con Filippo Bisciglia alla conduzione e sei coppie a rischio tradimento e rottura (una, quella composta da Arcangelo e Nunzia ieri ha mollato definitivamente il colpo, mentre Jessica e Andrea sono sempre al massimo della tensione) ha ottenuto 3,646 milioni e il 23,1%.

Su Rai Uno il film ‘Non sposate le mie figlie’, con Christian Clavier mattatore, si è fermato a 2,7 milioni di spettatori e il 14%.

Sul terzo gradino del podio è salito Nicola Porro, tra gli alfieri di una Rete 4 fin qui premiata dal pubblico per il fatto di essere rimasta accesa e piena di produzioni giornalistiche anche in questa fase della stagione. ‘Quarta Repubblica’, aprendo e rimanendo a lungo con Matteo Salvini e poi ospitando tra gli altri anche Antonio Di Pietro, Stefano Cappellini, Eric Jozsef, Augusto Minzolini, Alessandro Meluzzi, Angela Azzaro, Daniele Capezzone e Stefano Arduini, ha ottenuto 1,143 milioni di spettatori e il 7,06% di share tra le 21.32 e le 24.29.

Appena dietro Porro sono quindi arrivati i film di Rai3 (in prima tv ‘Contrattempo’ a 1,045 milioni di spettatori e 5,32%) e Italia 1 (il cult ‘Fast and Furious’ con Paul Walker e Vin Diesel, a 987mila e 5,16%).

Nonché il telefilm di Rai2 (per i tre episodi di ‘Hawaii-Five 0’, 976mila spettatori e 5,35% di share).

Un vero flop è stato invece il risultato della serie Usa de La7. ‘Astronaut Wives Club’ ha portato a casa solo 149mila spettatori e l’1% tra le 21.40 e le 24.57.

 

Rete 4 sta combattendo meglio anche la partita dell’access prime time. Dove anche a La7 gioca con convinzione la carta della diretta per seguire il rapido evolvere delle vicende legate all’immigrazione e agli sbarchi. Non ha sortito alcun effetto positivo, invece, per Rai2, il passaggio di testimone della conduzione da Francesca Romana Elisei a Maria Antonietta Spadorcia dell’approfondimento del Tg2.

 

Questi ieri gli equilibri. Su Rete 4 ‘Stasera Italia Estate’ con Veronica Gentili e Giuseppe Brindisi alla conduzione e Antonio Caprarica, Mariagiovanna Maglie e Nicola Fratoianni tra gli ospiti ha avuto 965mila spettatori e il 5,34% di share nella prima parte e 1,116 milioni di spettatori e il 5,69% di share nella seconda parte, sorpassando dopo le 21.00 il più diretto rivale.

Su La7 ‘In Onda’, con Alessandra Sciurba in collegamento e Massimiliano Fedriga e Alessandra Ghisleri ospiti di Luca Telese e David Parenzo, ha conquistato 1,018 milioni di spettatori e il 5,2%.

Infine per il ‘Tg2Post’ con Gennaro Sangiuliano e Lorenzo Fontana ospiti di Maria Antonietta Spadorcia, solo 803mila spettatori e 4,1% di share.

Nessuna sorpresa eclatante in seconda serata. Ha dominato la scena notturna il finale di ‘Temptation Island’, sopra il 30% di share con le ultime incandescenze ed escandescenze, ma con Porro secondo davanti ai Nastri D’Argento di Rai1 dopo mezzanotte.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Giornalisti, Macelloni: situazione Inpgi critica, rischio commissariamento; includere lavoratori della comunicazione

Giornalisti, Macelloni: situazione Inpgi critica, rischio commissariamento; includere lavoratori della comunicazione

Nel 2019 almeno 250 giornalisti in carcere per la loro professione. Cpj: crescono accuse per ‘fake news’

Nel 2019 almeno 250 giornalisti in carcere per la loro professione. Cpj: crescono accuse per ‘fake news’

Fastweb presenta Nexxt, il nuovo headquarter a Milano. Sala: nel segno dell’innovazione urbana. Calcagno: noi partner industriale Sky

Fastweb presenta Nexxt, il nuovo headquarter a Milano. Sala: nel segno dell’innovazione urbana. Calcagno: noi partner industriale Sky