Inter nega l’ingresso alle testate locali alla conferenza stampa di presentazione dell’allenatore. Protesta l’Ussi

Non ci sta l’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana) all’indomani della conferenza di presentazione di Antonio Conte come nuovo allenatore dell‘Inter. Questa la nota pubblicata in merito: “In occasione della presentazione del nuovo tecnico, Antonio Conte, l’Inter ha negato l’accesso ad alcune emittenti lombarde, sostenendo che l’accredito era riservato solo a testate nazionali.

Il comunicato Ussi:
“La presentazione di un tecnico, per giunta del calibro di Antonio Conte, è sempre un evento di interesse pubblico, al di là della sede in cui avviene e dunque con questa decisione l’Inter ha negato ad alcuni colleghi l’esercizio del diritto-dovere all’informazione. La società avrebbe dovuto accreditare tutti gli organi di informazione. Ogni altro criterio è inaccettabile e lesivo verso le testate escluse. Sorprende che una società gloriosa abbia commesso un arbitrio così grave. L’Ussi chiede l’immediato intervento dell’Ordine dei Giornalisti e alla Federazione della Stampa perché episodi del genere non si ripetano”.

La protesta social di Fabio Ravezzani, direttore generale del Gruppo Mediapason

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Champions in chiaro su Mediaset per il prossimo biennio, tribunale respinge il ricorso Rai

Champions in chiaro su Mediaset per il prossimo biennio, tribunale respinge il ricorso Rai

Rai, l’ad Salini scrive a direttori tg e reti: “Equilibrio e imparzialità”

Rai, l’ad Salini scrive a direttori tg e reti: “Equilibrio e imparzialità”

Ok alla fusione fra Viacom e Cbs: nasce ViacomCbs, big dei media da 28 miliardi

Ok alla fusione fra Viacom e Cbs: nasce ViacomCbs, big dei media da 28 miliardi