Bankitalia: crescita debole in area euro, Pil a +1,2%

“Nell’area dell’euro la crescita resta debole. Le incertezze sull’economia globale incidono negativamente sulle esportazioni, sulla produzione manifatturiera, sulle aspettative di famiglie e imprese. Secondo le proiezioni elaborate in giugno dall’Eurosistema nel 2019 il PIL aumenterebbe dell’1,2 per cento; per il 2020 la previsione è stata ridotta all’1,4 per cento. La dinamica dei prezzi rimane contenuta e le attese di inflazione desunte dalle quotazioni dei contratti scambiati nei mercati finanziari sono particolarmente basse”. Così Ignazio Visco, Governatore della Banca d’Italia, nella sua relazione in occasione dell’Assemblea generale Abi del centenario.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

Msc per la salvaguardia della pesca Msc per la salvaguardia della pesca

Msc per la salvaguardia della pesca

Con AXA Soluzioni Salute puoi scegliere tra tanti servizi di assistenza, come un’infermiera a casa Con AXA Soluzioni Salute puoi scegliere tra tanti servizi di assistenza, come un’infermiera a casa

Con AXA Soluzioni Salute puoi scegliere tra tanti servizi di assistenza, come un’infermiera a casa

Con AXA Soluzioni Salute puoi scegliere tra tanti servizi di assistenza, come un fisioterapista a casa Con AXA Soluzioni Salute puoi scegliere tra tanti servizi di assistenza, come un fisioterapista a casa

Con AXA Soluzioni Salute puoi scegliere tra tanti servizi di assistenza, come un fisioterapista a casa