Wpp vende il 60% di Kantar a Bain Capital

Wpp venderà il 60% della propria divisione di ricerche di mercato Kantar a Bain Capital Equity per circa 3,1 miliardi di dollari, in un accordo che valuta la società complessivamente 4 miliardi.Stando a quanto comunicato, Wpp utilizzerà il 60% dei proventi netti della vendita per ridurre il debito nella parte bassa del range previsto, mentre i restanti 1,2 mld usd verranno distribuiti agli azionisti in una forma che deve essere ancora comunicata.

Il completamento del deal è atteso per l’inizio del 2020 ed è soggetto all’approvazione degli azionisti di Wpp e delle autorità di regolamentazione, oltre che al termine della riorganizzazione di Kantar.

Mark Read

“La transazione crea valore per gli azionisti e semplifica la compagnia”, ha commentato il ceo di Wpp, Mark Read. “Con un bilancio più solido e una remunerazione ai soci prevista all’8% del valore di mercato attuale, siamo sulla buona strada per completare la trasformazione della società”, ha concluso il manager.

Con la cessione di Kantar continua dunque il processo di riorganizzazione che Read, alla guida di Wpp dalla fine del 2018, ha messo a punto per il colosso Uk, rifocalizzandolo sul business principale.
Nelle ultime settimane, erano state cedute la quota di minoranza in Chime Group, e la maggioranza della società di post produzione The Farm.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino,  devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino, devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile