Le elezioni Usa coperte da LaPresse grazie a un accordo esclusivo con Ap

LaPresse sarà l’unica agenzia di stampa italiana a fornire la copertura senza eguali delle elezioni presidenziali americane della Associated Press.

 


Marco Durante (Foto Spada – LaPresse)

A partire dal 1° gennaio 2020, grazie all’alleanza tra LaPresse e AP, i clienti dell’agenzia guidata da Marco Durante potranno seguire l’evento politico e mediatico più importante dell’anno con aggiornamenti continui sotto forma di testo, foto, video e mappe interattive.

Con una storia di accuratezza che risale all’elezione del presidente Zachary Taylor nel 1848, AP svolge il più grande sforzo di raccolta di notizie al mondo per le elezioni generali degli Stati Uniti ed è l’unica organizzazione che verifica tutti i ritorni delle elezioni americane prima di distribuirli a livello globale.
Grazie ai giornalisti in tutti i 50 stati degli Stati Uniti e agli esperti reporter politici a Washington, AP racconta la storia dell’elezione da una prospettiva unica e privilegiata e dà conto dell’Election Day minuto per minuto.  I suoi redattori hanno una capacità di comprensione delle sfumature della politica americana estremamente sofisticata e sono in grado di raccontare come questa abbia impatto non solo sugli Stati Uniti ma in tutto il mondo.

La copertura prevista per le elezioni include i profili dei candidati alla presidenza, le primarie in ogni stato, analisi politica e altro ancora. Con telecamere all’interno della Casa Bianca e un vasto archivio di immagini storiche, AP offre una copertura visiva completa delle elezioni statunitensi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Champions in chiaro su Mediaset per il prossimo biennio, tribunale respinge il ricorso Rai

Champions in chiaro su Mediaset per il prossimo biennio, tribunale respinge il ricorso Rai

Rai, l’ad Salini scrive a direttori tg e reti: “Equilibrio e imparzialità”

Rai, l’ad Salini scrive a direttori tg e reti: “Equilibrio e imparzialità”

Ok alla fusione fra Viacom e Cbs: nasce ViacomCbs, big dei media da 28 miliardi

Ok alla fusione fra Viacom e Cbs: nasce ViacomCbs, big dei media da 28 miliardi