Apple punta sui podcast. Secondo Bloomberg trattative in corso con media e società di comunicazione

Dopo Spotify, anche Apple ha deciso di puntare sui podcast. Lo sostiene Bloomberg, secondo cui Cupertino avrebbero già contattato media e società di comunicazione e loro rappresentanti per discutere l’acquisto di diritti esclusivi per la trasmissione.

Apple, continua Bloomberg, ha affidato i servizi podcast e musica a  Oliver Schusser, affiancandogli Ben Cave per supervisionare le strategie relative al mercato.

Tim Cook (Foto Ansa – EPA/JUSTIN LANE)

Il settore dei podcast è da tempo in crescita. Secondo una indagine di Edison Research, il numero di ascoltatori dei podcast su base mensile a livello globale è raddoppiato dal 2014 e il trend non accenna a rallentare. L’investimento di Apple nei Podcast sarebbe un ulteriore passo in avanti nei contenuti e nei servizi, dopo l’investimento – come ha confermato all’ultima Conferenza degli sviluppatori – di quelli televisivi e i film, i videogiochi e l’editoria con il servizio in abbonamento per le riviste.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Franceschini (Mic): al lavoro per una nuova legge di sistema per l’editoria su modello della legge per il cinema

Franceschini (Mic): al lavoro per una nuova legge di sistema per l’editoria su modello della legge per il cinema

TOP 100 INFORMAZIONE ONLINE e TOP 10 delle property (Comscore). A gennaio Google e Fb sempre in testa, ma i gruppi italiani accorciano la distanza 

TOP 100 INFORMAZIONE ONLINE e TOP 10 delle property (Comscore). A gennaio Google e Fb sempre in testa, ma i gruppi italiani accorciano la distanza 

Addio Mibact. Al suo posto arriva Mic, Ministero della Cultura

Addio Mibact. Al suo posto arriva Mic, Ministero della Cultura