Apple punta sui podcast. Secondo Bloomberg trattative in corso con media e società di comunicazione

Dopo Spotify, anche Apple ha deciso di puntare sui podcast. Lo sostiene Bloomberg, secondo cui Cupertino avrebbero già contattato media e società di comunicazione e loro rappresentanti per discutere l’acquisto di diritti esclusivi per la trasmissione.

Apple, continua Bloomberg, ha affidato i servizi podcast e musica a  Oliver Schusser, affiancandogli Ben Cave per supervisionare le strategie relative al mercato.

Tim Cook (Foto Ansa – EPA/JUSTIN LANE)

Il settore dei podcast è da tempo in crescita. Secondo una indagine di Edison Research, il numero di ascoltatori dei podcast su base mensile a livello globale è raddoppiato dal 2014 e il trend non accenna a rallentare. L’investimento di Apple nei Podcast sarebbe un ulteriore passo in avanti nei contenuti e nei servizi, dopo l’investimento – come ha confermato all’ultima Conferenza degli sviluppatori – di quelli televisivi e i film, i videogiochi e l’editoria con il servizio in abbonamento per le riviste.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Champions in chiaro su Mediaset per il prossimo biennio, tribunale respinge il ricorso Rai

Champions in chiaro su Mediaset per il prossimo biennio, tribunale respinge il ricorso Rai

Rai, l’ad Salini scrive a direttori tg e reti: “Equilibrio e imparzialità”

Rai, l’ad Salini scrive a direttori tg e reti: “Equilibrio e imparzialità”

Ok alla fusione fra Viacom e Cbs: nasce ViacomCbs, big dei media da 28 miliardi

Ok alla fusione fra Viacom e Cbs: nasce ViacomCbs, big dei media da 28 miliardi