Citynews sceglie Feelming per la gestione del flusso editoriale video, interamente mobile first

Contenuto sponsorizzato

Il Gruppo Editoriale Citynews adotta Feelmatic per i propri 250 giornalisti e collaboratori, la piattaforma sviluppata da Feelming spa che permette di rispondere in maniera veloce ed esaustiva alle nuove esigenze del mercato delle video notizie, semplificando ed innovando il sistema di gestione dei flussi di lavoro del mondo dell’informazione.

Citynews sceglie Feelming per la gestione del flusso editoriale video, interamente mobile first
Un progetto interamente mobile first, che Citynews ha deciso di abbracciare con l’obiettivo di migliorare la qualità e raddoppiare la produzione video delle sue 53 edizioni, che ad oggi si attesta sui 1.500 video al mese. Nasce con questi presupposti una partnership che avrà l’effetto di creare un legame ancora più stretto e sinergico tra l’anima giornalistica di Citynews e la sua costante ricerca di innovazione tecnologica.

La collaborazione con Feelmatic nasce dalla nostra esigenza di lavorare in mobilità, con tempi sempre più rapidi e mantenendo allo stesso tempo un’elevata qualità dei contenuti – afferma Luca Lani, CEO Citynews –. Il mobile jounalism è ormai una realtà. Produrre e pubblicare velocemente e in modo completo, innovando al tempo stesso la gestione dei flussi di lavoro dei nostri giornalisti, ed in particolare dei nostri 23 videomaker sparsi su tutto il territorio nazionale, è una questione importante per un Gruppo Editoriale delle dimensioni di Citynews.”

Feelmatic è il primo editor video in multi-contribuzione per mobile journalists emobile videomakers. Una piattaforma pensata per professionisti e non, che consente a giornalisti e videomaker di creare, montare ed editare contenuti video, in pochi minuti e utilizzando più device contemporaneamente, in ogni momento e ovunque essi si trovino.

Feelmatic_All-in-One-2
Feelmatic All in One

Entrando nei dettagli tecnici, Feelmatic è un sistema di gestione editoriale, costituito da una App e da una componente Desk. Se l’App rende facile il processo di acquisizione e produzione di contenuti video, la componente Desk rende il giornalista in grado di gestire l’intera filiera di lavoro di una redazione, dall’ingaggio dei giornalisti alla post produzione, fino alla distribuzione del contenuto. Un ecosistema che vuole diventare un nuovo standard nella produzione e fruizione di contenuti video nell’ambito giornalistico, rendendo il processo accessibile a tutti e in qualsiasi luogo.

“L’incontro con Luca Lani e il Gruppo Citynews e la vicinanza dei comuni valori rispetto al mondo dell’informazione, hanno trovato un naturale risvolto in questa partnership che per noi di Feelmatic è estremamente importante e significativa – afferma FrancescoBevivino, Product Manager di Feelmatic –. Ci si presenta uno scenario sfidante e con obiettivi ambiziosi, ma sono convinto che unendo la nostra esperienza tecnologica alla passione per il giornalismo, possiamo contribuire alla crescita di Citynews e supportare il raggiungimento degli obiettivi di produzione del Gruppo.”

Francesco_Bevivino_Product_Manager_Feelmatic-2
Francesco Bevivino Product Manager Feelmatic

Arrivare per primi nel luogo in cui un fatto accade, è un fattore prioritario per chi di professione fa il giornalista o il video giornalista. La velocità di divulgazione rende quasi nulle le differenze tra produzione e fruizione di un contenuto: è questo il campo dove oggi si svolge la competizione – continua Lani –. Il supporto del digitale, e nello specifico dei device mobili, riporta inoltre in voga alcune caratteristiche dell’immaginario romantico tipiche del giornalismo del passato. I giornalisti ritornano in strada a consumare le suole delle proprie scarpe a caccia dell’informazione, soltanto che oggi invece del buon vecchio taccuino, hanno in mano uno smartphone o un tablet”.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste