Loris Gai nominato caporedattore centrale Tgr Lombardia

Via libera dall’amministratore delegato Rai, Fabrizio Salini, alla nomina – su proposta del direttore della Tgr, Alessandro Casarin, – di Loris Gai a caporedattore centrale della Tgr Lombardia.

Fino a qualche giorno fa caporedattore al coordinamento del Tg1, Gai, che si è insediato nella sede Rai di Corso Sempione a Milano, è stato presentato oggi ai giornalisti della Tgr Lombardia e al personale Rai del Centro di Produzione di Milano dallo stesso Casarin e dal Condirettore, Roberto Pacchetti, che ha la delega per la Lombardia.

Loris Gai (foto çLinkedIn)

Nato a Rapallo 54 anni fa, Gai, entrato in Rai per concorso nel 1996, dopo una esperienza alla Tgr Aosta è stato per 23 anni al Tg1, prima come redattore in cronaca, poi all’estero, Francia e Inghilterra, come corrispondente, e come capo servizio e vice caporedattore alla redazione economica. Promosso caporedattore, ha trascorso gli ultimi 6 anni al coordinamento e impaginazione sempre nella testata ammiraglia della Rai.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti