- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Serie A e MediaPro trattano sul canale tematico. Dead line il 30 settembre

“Si va avanti nello studio dell’offerta di MediaPro. E si valutano tutte le opzioni sul tavolo. Stiamo lavorando bene. C’è grande fiducia? Sì”. È il pensiero del presidente della Lega Serie A, Gaetano Miccicché,  sulla trattativa sui diritti tv con MediaPro per la realizzazione di un canale tematico, della quale i club hanno discusso in assemblea il 29 luglio.

L’intenzione è quella di arrivare a una decisione sull’offerta della compagnia cinese-spagnola entro il 30 settembre. L’assemblea “valuta positivamente l’ipotesi di realizzazione del canale della Lega” e ha infatti dato all’unanimità un mandato “al presidente e all’amministratore delegato di negoziare e di definire l’accordo contrattuale con MediaPro entro e non oltre il 30 settembre 2019”, sulla base dell’offerta economica avanzata da MediaPro il 26 luglio 2019.

Gaetano Miccicchè (Foto ANSA/DANIEL DAL ZENNARO)

La Lega in una nota [1] ha comunque specificato che “intende mantenere la piena facoltà di rivolgersi agli operatori del mercato della comunicazione per l’assegnazione dei diritti audiovisivi per il triennio 2021/2024”.

Continua dunque la trattativa sull’offerta che ammonterebbe ad un minimo di 1,150 miliardi a stagione (più 55 milioni per i diritti d’autore e 78 milioni per i costi di produzione, con un totale di circa 1,3 miliardi l’anno) e con rafforzate garanzie finanziarie da parte del colosso audiovisivo. Le valutazioni finali arriveranno a fine settembre.