Lvmh a Publicis Media in Emea. L’Italia – fuori dal pitch – rimane a Carat Luxury

Publicis Media prende una fetta importante del budget Emea di Lvmh anche se nel pitch media indetto dal gigante transalpino del settore del lusso non erano compresi alcuni mercati strategici: la Francia, il Regno Unito e Italia, dove è più che decennale l’incarico di Carat Luxury, per il budget valutato 30 milioni circa e dove l’incarico all’agenzia del gruppo Dentsu Aegis Network non era oggetto di revisione.

(Foto ANSA / LYDIE FRANCE OUT / PAL)

La gara è stata gestita da ID Comms, ed ora viene presa in considerazione l’ipotesi che Publicis Media sviluppi una unit a misura del cliente che ha nel proprio bouquet marchi come Louis Vuitton, Moët & Chandon, Hennessy, Veuve Clicquot, Bulgari, Dior, Celine e Givenchy.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nasce InGood, prima agenzia italiana che unisce tech, content production e idee per il marketing

Nasce InGood, prima agenzia italiana che unisce tech, content production e idee per il marketing

Tim dedica uno spot al calcio, la più grande passione degli italiani. La campagna in anteprima su RAI 1 per Italia-Svizzera

Tim dedica uno spot al calcio, la più grande passione degli italiani. La campagna in anteprima su RAI 1 per Italia-Svizzera

ENI Live Station: la piattaforma di servizi si allarga con TBWA

ENI Live Station: la piattaforma di servizi si allarga con TBWA