Mondadori France: perfezionata la cessione. Per il gruppo “ulteriore fase di riposizionamento strategico sull’area Libri”

Arnoldo Mondadori Editore ha finalizzato la cessione della controllata Mondadori France a Reworld Media in esecuzione dell’accordo sottoscritto e comunicato al mercato lo scorso 19 aprile. Lo rende noto l’editrice in una nota, evidenziando che “il corrispettivo dell’operazione è pari a 70 milioni di euro, al quale si aggiunge un earn-out pari a 5 milioni di euro”.

Nella foto:Pascal Chevalier, presidente di Reworld Media e Ernesto Mauri, ad di Mondadori (foto Ansa)

Con questa operazione il Gruppo Mondadori completa un’ulteriore fase nel “percorso di riposizionamento strategico, che prevede – prosegue la nota – la crescente focalizzazione sull’area Libri nonché il perseguimento dello sviluppo di nuove aree di attività”.

Arnoldo Mondadori Editore, contestualmente al perfezionamento della cessione di Mondadori France, ha rimborsato interamente la linea di credito B pari a 100 milioni di euro, sottoscritta il 22 dicembre 2017 con un pool di tre banche (Banca Popolare di Milano, Intesa Sanpaolo e Unicredit) nell’ambito del contratto di finanziamento con scadenza dicembre 2022.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza