Sanremo 2020: la Rai sceglie Amadeus

La Rai ha sciolto le riserve: il padrone di casa per l’edizione 2020 del Festival di Sanremo, la numero 70, sarà Amadeus. Accanto al conduttore, che sarà anche direttore artistico, nel corso delle cinque serate ci saranno volti che hanno costruito la storia del Festival.

Amadeus (Foto ANSA / MATTEO BAZZI)

Nell’intenzione della Rai la prossima edizione della kermesse sarà “un Festival all’insegna della coralità e della celebrazione, con sorprese, e nel segno della storia della Rai che vedrà impegnata l’intera l’azienda”. Ma anche “un ambizioso evento multipiattaforma che culminerà con le 5 serate al Teatro Ariston e che partirà da un’edizione di Sanremo Giovani che avrà un’apertura ancora maggiore alle nuove tendenze (…) e proseguirà con una serie di altri appuntamenti durante il 2020”.

Tra i nomi di personaggi che affiancheranno Amadeus, iniziano a circolare quello di Fiorello, ma anche a Jovanotti, Pippo Baudo, Fabio Fazio, Carlo Conti e Piero Chiambretti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Vito Nobile nominato direttore generale del quotidiano Il Tempo e del Gruppo Corriere

Vito Nobile nominato direttore generale del quotidiano Il Tempo e del Gruppo Corriere

Mediaset: nuovo ricorso di Vivendi al Tar contro Agcom

Mediaset: nuovo ricorso di Vivendi al Tar contro Agcom

Rai, l’8 luglio audizione in Vigilanza per l’ad Salini. Sul tavolo la policy sugli agenti delle star e la sua attuazione

Rai, l’8 luglio audizione in Vigilanza per l’ad Salini. Sul tavolo la policy sugli agenti delle star e la sua attuazione