Axel Springer: il fondo Kkr supera la soglia per l’Opa sul gruppo editoriale tedesco

Axel Springer è più vicina a Kkr dopo aver superato la soglia minima di accettazione dell’offerta. Il tasso di accettazione degli azionisti del gruppo editoriale tedesco ha superato la soglia minima del 20% alla fine del periodo di offerta, terminato il 2 agosto.

“Si tratta di un passo importante verso la realizzazione della partnership strategica con Kkr. Adesso possiamo accelerare la crescita e la strategia di investimenti”, ha commentato il ceo, Mathias Doepfner, che del gruppo editoriale tedesco è anche azionista con il 2,8% del capitale.

Mathias Doepfner, ceo di Axel Springer (Foto Ansa – EPA/FELIPE TRUEBA)

Gli azionisti che non hanno ancora accettato l’offerta da 63 euro per azione possono farlo nel periodo supplementare di adesione che durerà 14 giorni.

L’ingresso del fondo Usa in Axel Springer era stato annunciato lo scorso giugno, con un accordo che valuta l’editrice di Bild e Die Welt circa 6,7 miliardi di euro.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste

Hong Kong, anche YouTube chiude 210 canali che diffondevano fake news sulle proteste