Sport: via libera dal Senato al disegno di legge. Giorgetti: decreti attuativi chiariranno dubbi Cio

Con 154 sì, 54 no e 52 astenuti il Senato ha approvato in via definitiva il disegno di legge – voluto dal sottosegretario leghista Giancarlo Giorgetti – che attribuisce al governo la delega a intervenire su materie di sport, anche con il riordino del Coni e della disciplina di settore.

Fra gli scopi del ddl, quello di “organizzare e sviluppare la pratica dell’attività sportiva” nelle scuole, di riordinare le norme di sicurezza per la costruzione e l’uso degli impianti sportivi” e di riformare “le disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici”.

Giancarlo Giorgetti, sottosegretario con delega allo sport (Foto ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI)

Il via libera da Palazzo Madama arriva dopo che questa mattina è stata recapitata al presidente del Coni Giovanni Malagò – e, oltre a lui, al capo dello Stato, Sergio Mattarella, e a diversi esponenti politici – una lettera dal Cio, nella quale il comitato Olimpico Internazionale ha espresso “seria proccupazione” per il progetto di legge.

Secondo l’organismo internazionale presieduto da Thomas Bach alcune disposizioni “intaccherebbero chiaramente l’autonomia” del Coni, con il rischio di dover portare alla “sospensione e al ritiro del riconoscimento del comitato olimpico”.

“Felice per quest’approvazione, anche il Senato come la Camera ha detto si con un’ampia maggioranza a una legge che fa l’interesse di migliaia di associazioni dilettantistiche che assicurano lo sviluppo dello sport di base e garantiscono decine di migliaia di lavoratori che avranno un inquadramento giuridico”. Così il sottosegretario di stato con delega allo sport, Giancarlo Giorgetti, che poi ha aggiunto: “ora c’è la seconda parte del lavoro da fare con il Parlamento, i decreti attuativi e legislativi”. “Lì saranno chiariti anche i dubbi che nascono da un fraintendimento, come dimostra la lettera del Cio”, ha rimarcato il sottosegretario leghista, parlando di un lavoro svolto “con equilibrio, misura e realismo per lo sviluppo e il bene del sistema sportivo”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Champions in chiaro su Mediaset per il prossimo biennio, tribunale respinge il ricorso Rai

Champions in chiaro su Mediaset per il prossimo biennio, tribunale respinge il ricorso Rai

Rai, l’ad Salini scrive a direttori tg e reti: “Equilibrio e imparzialità”

Rai, l’ad Salini scrive a direttori tg e reti: “Equilibrio e imparzialità”

Ok alla fusione fra Viacom e Cbs: nasce ViacomCbs, big dei media da 28 miliardi

Ok alla fusione fra Viacom e Cbs: nasce ViacomCbs, big dei media da 28 miliardi