Disney: terzo trimestre sotto le attese. Crescono i ricavi, ma l’utile crolla del 40%

Walt Disney chiude il terzo trimestre, il primo che include i risultati operativi degli asset Fox e di Hulu, sotto le attese degli analisti. I ricavi della multinazionale si sono attestati a 20,25 miliardi di dollari, in crescita del 33%, ma restando comunque sotto i 21,47 miliardi su cui scommetteva il mercato. L’utile è invece crollato del 40% a 1,76 miliardi di dollari.

 

L’aumento dei costi ha superato la crescita dei ricavi con l’azienda che continua a investire in contenuti, in tecnologia e significativamente anche sullo streaming. Le spese nei tre mesi a giugno sono decollate del 55% a 17,49 miliardi di dollari.

Robert A. Iger, chief executive Disney (foto Olycom)

Disney, infine ha annunciato l’intenzione di offrire dal 12 novembre un pacchetto combinato dei suoi tre servizi di streaming (Disney+, ESPN+ e Hulu) a 12,99 dollari al mese, lo stesso prezzo del pacchetto standard di Netflix.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nella Fase 2 anche il consumo tv torna alla normalità. Aumenta il tempo sui mezzi digitali (+25%) anche per Baby Boomer

Nella Fase 2 anche il consumo tv torna alla normalità. Aumenta il tempo sui mezzi digitali (+25%) anche per Baby Boomer

Parte negli Usa “HBO Max”: una nuova piattaforma di video streaming sfida Netflix

Parte negli Usa “HBO Max”: una nuova piattaforma di video streaming sfida Netflix

Radio Capital, la redazione contesta a Gedi riorganizzazione e tagli. Solidarietà da Repubblica

Radio Capital, la redazione contesta a Gedi riorganizzazione e tagli. Solidarietà da Repubblica