Rcs: il 21 ottobre udienza su arbitrato con Blackstone per la sede di via Solferino

Si terrà il prossimo 21 ottobre l’udienza dell’arbitrato con cui Rcs chiede l’annullamento della vendita dell’immobile di Via Solferino, sede storica del Corriere della Sera, a Kryalos sgr, società appartenente al gruppo Blackstone, dopo che lo scorso 31 maggio è stata depositata la prima memoria delle parti.

Lo si legge nella semestrale di Rcs, in cui si evidenzia che il Tribunale Arbitrale ha differito la data dell’udienza su istanza di Kryalos, fissando al 27 settembre il nuovo termine per il deposito della seconda memoria.

La sede del Corriere della Sera a Milano in Via Soferino (Foto ANSA/ARCHIVIO/MATTEO BAZZI/DRN)

Rcs ricorda che la Corte Suprema di New York ha sospeso la causa intentata da Blackstone contro il gruppo editoriale in attesa dell’esito dell’arbitrato in Italia e che il 23 maggio scorso è stato convenuto in giudizio anche il presidente di Rcs, Urbano Cairo, nei confronti del quale “vengono avanzate domande risarcitorie sulla base delle medesime circostanze su cui si fondano le identiche domande avanzate nei confronti della società”, con la richiesta di pagare fino a un massimo di 600 milioni di dollari.

In base alle valutazioni dei propri consulenti legali, Rcs, si legge ancora nella relazione, “ha ritenuto che non sussistano i presupposti per fare accantonamenti nel fondo rischi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai, Salini: condivido la contrarietà per i toni dell’intervista di Vespa, faremo chiarezza

Rai, Salini: condivido la contrarietà per i toni dell’intervista di Vespa, faremo chiarezza

Sky Italia, Carlo Mariotta torna come director of sport rights acquisition, properties management and partner relations

Sky Italia, Carlo Mariotta torna come director of sport rights acquisition, properties management and partner relations

Rai: Francesca Flati nuovo capogruppo M5S in Vigilanza dopo Paragone. Foa? “Possibile che la nostra valutazione sia cambiata”

Rai: Francesca Flati nuovo capogruppo M5S in Vigilanza dopo Paragone. Foa? “Possibile che la nostra valutazione sia cambiata”