Il presidente Conte: sarà crisi più trasparente della storia – VIDEO

Il presidente del Consiglio ieri in conferenza stampa a Palazzo Chigi spiega che andrà in Parlamento: “Non spetta al ministro dell’Interno decidere i tempi”

“Ho già chiarito a Salvini che farò in modo che questa crisi da noi innescata sia la più trasparente della storia della vita repubblicana”. Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a Palazzo Chigi chiude una giornata convulsa che segna la rottura definitiva degli equilibri all’interno dell’esecutivo

Il premier ha aggiunto che andrà in Parlamento  e non ha risparmiato frecciate al vicepremier. “Non spetta a Salvini convocare le Camere, non spetta al ministro dell’Interno decidere i tempi di una crisi politica nella quale intervengono ben altri attori istituzionali”

Il presidente del Consiglio ha poi difeso il lavoro della sua squadra: “Questo governo – ha detto – ha sempre parlato poco e lavorato molto. Questo governo da me coordinato si è adoperato incessantemente per realizzare innumerevoli progetti di riforma a beneficio di tutti gli italiani. Non accetterò più quindi che vengano sminuiti la dedizione, la passione con cui gli altri ministri, tutti i viceministri, tutti i sottosegretari, insieme a me, hanno affrontato l’impegno di governo. E non posso accettare che sia svilito il cospicuo lavoro svolto dai parlamentari”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Pogba come Ronaldo, ma con la birra. In conferenza stampa fa sparire la bottiglia di Heineken dal tavolo 

Pogba come Ronaldo, ma con la birra. In conferenza stampa fa sparire la bottiglia di Heineken dal tavolo 

Gubitosi (Tim): Il futuro della tv è nello streaming. Ci sarà tanta domanda di eventi e nuova tecnologia

Gubitosi (Tim): Il futuro della tv è nello streaming. Ci sarà tanta domanda di eventi e nuova tecnologia

Boom del mercato del libro (+44%) nei primi 5 mesi del 2021, oltre 39 milioni di copie vendute. Fumetto super a +182%

Boom del mercato del libro (+44%) nei primi 5 mesi del 2021, oltre 39 milioni di copie vendute. Fumetto super a +182%