- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Facebook tratta con alcuni editori Usa per pubblicare – pagando – i loro contenuti

Facebook sarebbe in trattativa con diversi editori per poter pubblicare i loro contenuti nel suo News Tab -sezione di notizie che il social network spera di lanciare entro la fine dell’anno -, dietro il pagamento di un compenso.

A segnalarlo il Wall Street Journal [1], secondo cui i contatti in corso coinvolgerebberro media come ABC News, Dow Jones, The Washington Post, e Bloomberg. Da social, continua il giornale sarebbero disposti a pagare fino a 3 milioni di dollari per avere i diritti di pubblicazione su intere storie, titoli e anteprime di articoli.

Mark Zuckerberg (Foto Ansa – EPA/Alejandro Bolivar)

Gli accordi dovrebbero avere una durata di tre anni, anche se non è chiaro se la cifra indicata si per contenuto, singolo editore o in totale. Agli editori dovrebbe essere data la possibilità di scegliere se caricare direttamente i contenuti nella sezione di Facebook o se inserire delle anticipazioni che poi rimandino al loro sito.

L’idea che Facebook possa pagare per avere contenuti di qualità non è certo nuova. Lo stesso Zuckerberg ne aveva parlato qualche mese fa in una chiacchierata con il ceo di Axel Springer, Mathias Doepfner [2], poi pubblicata sul suo profilo social.