Raddoppia il mercato globale smart speaker nel secondo trimestre, con vendite sopra i 30 milioni di unità. Amazon la più richiesta

Raddoppia il mercato mondiale degli smart speaker. Nel secondo trimestre le vendite degli altoparlanti con assistente vocale integrato hanno raggiunto i 30,3 milioni di unità, con un incremento del 96% su base annua. Lo certificano gli analisti di Strategy Analytics, secondo cui oltre la metà delle vendite è stata realizzata nella regione Asia-Pacifico.

Gli analisti continuano a descrivere un mercato geograficamente diviso in due: in Occidente gli speaker d’origine americana e di madrelingua inglese; in Oriente quelli ‘made in China’.

(elaborazione Strategy Analytics)

Tra le aziende produttrici, Amazon resta in testa con un quinto del mercato complessivo (21,9%), ma la sua quota è in calo rispetto al 29,1% un anno fa. Seguono Google e le cinesi Baidu, Alibaba e Xiaomi. Crescita annua dell’81% per Apple che però non va oltre la sesta posizione in classifica.

A fronte di un andamento migliore delle attese, gli analisti hanno corretto lievemente al rialzo le previsioni globali di vendita per l’intero 2019, portandole a 148,8 milioni di unità, stimando che a fine anno, nel mondo, saranno in uso 260 milioni di smart speaker.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il New York Times online compie 25 anni. L’edizione digitale del quotidiano fu lanciata il 22 gennaio 1996

Il New York Times online compie 25 anni. L’edizione digitale del quotidiano fu lanciata il 22 gennaio 1996

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL 2020 e post più popolari. Che tempo che fa domina l’anno, inseguono Amici, GF e Iene

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL 2020 e post più popolari. Che tempo che fa domina l’anno, inseguono Amici, GF e Iene

UE, Von der Leyen: il potere dei big digitali va limitato democraticamente; libertà d’espressione regolata dalla legge non da manager

UE, Von der Leyen: il potere dei big digitali va limitato democraticamente; libertà d’espressione regolata dalla legge non da manager