Reuters arricchisce la piattaforma Connect per la gestione dei contenuti grazie alle partnership con Stringr, Amper Music e InVideo

Reuters punta a migliorare la sua piattaforma di contenuti digitali Reuters Connect, il servizio in abbonamento, pensato per poter gestire in modo ottimizzato il flusso di lavoro nelle redazioni. Lanciata nel 2017, la piattaforma consente di cercare prodotti in nove lingue diverse e in tutti i formati possibili, dal testo al video, ma anche foto e graphics. Ora, grazie alle novità, offrirà con app di produzione ‘end-to-end’, di creare, produrre e fare editing in un unico ambiente di lavoro.

Nel corso dell’anno, spiega l’agenzia, verrà infatti creata una Productivity Suite, in collaborazione con vari partner. I primi tre annunciati sono: Stringr, un marketplace dedicato ai video (all’inizio disponibile solo negli Stati Uniti e nel Regno Unito); Amper Music, con musiche e colonne sonore generate dall’intelligenza artificiale; InVideo, per il video editing che consente la creazione e la modifica di video-on-demand.

Sue Brooks

“Abbiamo creato la Productivity Suite in risposta al feedback ricevuto dai nostri clienti, che hanno detto di voler strumenti di produzione semplici e facili da usare, ma anche di poter avere tutti i contenuti nello stesso posto”, ha spiegato Sue Brooks, Managing Director, Reuters Product and Agency,anticipando che la lista dei partner si allungherà nei prossimi mesi.

Oltre ai contenuti di Reuters, su Connect confluiscono anche quelli di testate internazionali come BBC, Usa Today, National Geographic, Newsflare, PBS NewsHour, PA Media e CCTV.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino,  devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino, devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile