Le strategie del governo Cinese per raccontare le proteste in corso ad Hong Kong

Da oltre due mesi Hong Kong è teatro di proteste e manifestazioni contro il governo, per le sue posizioni considerate troppo filocinesi. In un breve video il New York Times ha cercato di ricostruire e analizzare le modalità con cui il governo di Pechino sta raccontando le tensioni nella regione, addebitate alla presenza di stranieri e alla regia americana.

Intanto nei giorni scorsi Facebook e Twitter hanno rimosso centinaia di account accusati di diffondere fake news sulle proteste in corso e che i social hanno ricollegato alle influenze di Pechino. Accusa rispedita al mittente dal portavoce del ministro degli esteri cinese che ha parlato di profili social appartenenti a cittadini che esprimono le loro idee.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

FIGC e Fondazione LAPS (onlus di Lapo Elkann) insieme per sostenere Croce Rossa Italiana e Banco Alimentare. Radio Italia media partner FIGC e Fondazione LAPS (onlus di Lapo Elkann) insieme per sostenere Croce Rossa Italiana e Banco Alimentare. Radio Italia media partner

FIGC e Fondazione LAPS (onlus di Lapo Elkann) insieme per sostenere Croce Rossa Italiana e Banco Alimentare. Radio Italia media partner

‘Sii un eroe anche tu e resta a casa’. La campagna del governo tedesco per combattere il Covid ‘Sii un eroe anche tu e resta a casa’. La campagna del governo tedesco per combattere il Covid

‘Sii un eroe anche tu e resta a casa’. La campagna del governo tedesco per combattere il Covid

John Elkann: in un anno raddoppiati gli abbonamenti digitali; Netflix e Spotify modelli per la distribuzione dei contenuti – VIDEO John Elkann: in un anno raddoppiati gli abbonamenti digitali; Netflix e Spotify modelli per la distribuzione dei contenuti – VIDEO

John Elkann: in un anno raddoppiati gli abbonamenti digitali; Netflix e Spotify modelli per la distribuzione dei contenuti – VIDEO