La Juventus allarga la sua presenza internazionale e apre una sede a Hong Kong

La Juventus allarga la sua presenza internazionale aprendo una branch a Hong Kong, nella parte centrale dell’area metropolitana.Nelle intenzioni del club, la nuova sede diverrà “un punto di riferimento” per capire passioni e aspirazioni dei fan bianconeri nella regione conquistandone di nuovi, ma anche uno strumento per conoscere le aziende e i brand che investono in sport e comunicazione, e avere un rapporto più ravvicinato con media e social locali e con gli enti governativi interessati nello sviluppo del calcio.

(Foto Lapresse – Photo by Marco BERTORELLO / AFP)

A guidare la divisione Federico Palomba, managing director of the Hong Kong branch, che riporterà al chief revenue officer Giorgio Ricci. Insieme a Palomba ci sarà un team composto da esperti locali con differenti competenze, tra Business Development, Partnership Activation, Digital Marketing, Merchandising ed e-commerce.

Nella Regione Apac (Asia Pacifico) il club è già presente con tre Global Partner (Konami, Ganten e Linglong) e due Regional Partner (China Merchants Bank e Costa Cruises),10 Juventus Academy (sei in Cina, una in Giappone, Vietnam, Australia e Nuova Zelanda) e la squadra è reduce da un tour ultimato soltanto un mese fa.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fastweb porta il 5G al Palalido Allianz Cloud di Milano per la finale della Supercoppa di pallacanestro

Fastweb porta il 5G al Palalido Allianz Cloud di Milano per la finale della Supercoppa di pallacanestro

Un consorzio per accompagnare la crescita della Fortitudo Bologna

Un consorzio per accompagnare la crescita della Fortitudo Bologna

Nba e Infront insieme per le sponsorizzazioni in Italia

Nba e Infront insieme per le sponsorizzazioni in Italia