Mfe, precisazioni agli azionisti da Mediaset: progetto apprezzato, tutti i consiglieri a favore della strategia

“La strategia industriale della prospettata operazione di fusione transfrontaliera per incorporazione di Mediaset e Mediaset España in Mediaset Investment è stata apprezzata da tutti i Consiglieri”. A spiegarlo Mediaset che, con un’informazione aggiuntiva agli azionisti, è intervenuta dopo i dubbi espressi dal proxy advisor Iss sulla governance della futura holding MediaForEurope (Mfe), in vista dell’assemblea straordinaria del 4 settembre.

La sede di Mediaset a Cologno Monzese (foto
ANSA/DANIEL DAL ZENNARO)

Nel report Iss aveva messo in evidenza il voto contrario dei tre consiglieri indipendenti che rappresentano le minoranze. Mediaset ha precisato che “la motivazione del dissenso è riconducibile al Meccanismo di Voto Speciale di Mfe e al sistema di nomina del Consiglio di amministrazione di Mfe” e non al progetto in sè.

“Il Consiglio di amministrazione di Mediaset del 7 giugno 2019 ha approvato la Fusione a maggioranza dei suoi componenti, come già riportato nel progetto comune di fusione transfrontaliera” ha ribadito l’azienda.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti