22 agosto Su Canale5 11.4% di share per Ficarra e Picone. Nel pomeriggio politico 1,5 milioni di spettatori per Mentana

Il film di Ficarra e Picone Il 7 e l’8 su Canale5 ha vinto la sfida degli ascolti di prime time con 1 milione 941 mila telespettatori e l’11.42% di share.

Molto spazio in prima serata per l’informazione riguardante la crisi di Governo e le consultazioni: lo Speciale Tg1 – I giorni della Crisi in prima serata, condotto da Francesco Giorgino, ha avuto un seguito di 1 milione 485 mila spettatori e il 9.2% (la tranche in onda nel pomeriggio aveva avuto un ascolto di 1 milione 360 mila spettatori e il 13.96%).

Su La7 In Onda Prima Serata ha ottenuto 944 mila spettatori con uno share del 5.4% (nell’access la trasmissione ha ottenuto 1 milione 446 mila e il 7.8%). Nel pomeriggio la maratona Mentana ha segnato 1 milione 5 mila telespettatori con 9.2% di share. Sempre in prima serata su Rete4 Stasera Italia – Speciale Crisi di Governo è stato seguito da 727 mila spettatori (4.11%), mentre nell’access prime time Stasera Italia ha registrato 1 milione 78 (5.98%) nella prima parte e 998 mila (5.4%) nella seconda.

Nel preserale di Rai1 il game show Reazione a catena ha segnato 3 milioni 243 mila spettatori (23%). Nell’access prime time Techetechetè si è imposto con 3 milioni 293 mila telespettatori (17.89%) mentre su Canale5 Paperissima Sprint è stata seguita da 2 milioni 568 mila spettatori (13.93%).

La serata prevedeva anche su Italia1 Chicago PD, che ha raccolto 1 milione 193 mila spettatori (7.72%). Su Rai2 il film La vita segreta di mio marito ha fatto registrare 1 milione 177 mila spettatori e il 6.9%, mentre su Rai3  Quello che so di lei ha avuto un seguito di 856 mila spettatori (4.95%).

Tornando all’informazione: 4 milioni 37 mila di telespettatori hanno seguito ieri il Tg1 delle 20 con la diretta dal Quirinale del Presidente della Repubblica (23.7%). Il Tg5 ha raccolto 2 milioni 945 mila (17.1%). Il TgLa7 ha segnato 1 milione 872 mila telespettatori (10.8%). Il Tg1 delle 13.30 ha ottenuto 2 milioni 933 mila (21.4%), il Tg2 delle 13 ha fatto registrare 1 milione 900 mila (14.3%). Il Tg3 delle 19 ha avuto 1 milione 344 mila spettatori (10.6%). Il Tg2 Post con il 5.3% ha raggiunto 970 mila spettatori mentre su Rai3 Linea notte, nella versione più lunga, è arrivata al 5.1% con 532 mila spettatori.

La Rai aveva cominciato a seguire la giornata di consultazioni già al mattino con lo Speciale Tg2 su Rai2, che ha raggiunto il 4.1% di share e 198 mila spettatori. A seguire la linea è passata al Tg3 Speciale su Rai3, che ha ottenuto il 7.8% e 635 mila spettatori. Spazio alla politica anche all’interno di Uno Mattina Estate su Rai1, che ha avuto un ascolto medio del 16.9% con 758 mila telespettatori. Su Rai3, Agorà Estate ha raggiunto il 9.4% e 460 mila spettatori.

Complessivamente le reti Rai si aggiudicano la prima serata con 5 milioni 822 mila spettatori e il 32.33% di share (per Mediaset 5 milioni 546 mila spettatori e il 30.79%) e l’intera giornata con 2 milioni 721 mila e il 33.21% (per Mediaset 2 milioni 354 mila spettatori e il 28.74%). Cologno Monzese si è imposta in seconda serata con 2 milioni 561 mila (29.71%) contro i 2 milioni 328 mila (27.01%) della Rai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Brunello Cucinelli dietro l’alleanza Pd-Cinquestelle? Non è proprio così…

Brunello Cucinelli dietro l’alleanza Pd-Cinquestelle? Non è proprio così…

Apple: analista, domanda di iPhone è superiore alle attese. Prenotazioni da venerdì, in vendita dal 20 settembre

Apple: analista, domanda di iPhone è superiore alle attese. Prenotazioni da venerdì, in vendita dal 20 settembre

“Banane per fermare Lukaku”, bufera su opinionista a Top Calcio 24. Ravezzani: una battuta ma la gravità resta

“Banane per fermare Lukaku”, bufera su opinionista a Top Calcio 24. Ravezzani: una battuta ma la gravità resta