Estate in Tv, agosto- Nel racconto della crisi vince Mentana (e Telese e Parenzo), perde Giorgino

Un Enrico Mentana carico e abbronzato ha, se possibile, allargato e implementato il patrimonio di autorevolezza del Tg La7 con le sue maratone e le news canoniche, spingendo al successo anche David Parenzo e Luca Telese nei giorni della crisi di governo.

Giuseppe Brindisi ha tenuto botta su Rete 4 con ‘Stasera Italia Speciale’ e ‘Stasera Italia Estate’, mentre ‘Tg2 Post’ non si è emancipato dai propri risultati scadenti ‘normali’ ottenuti nella stagione appena trascorsa. Su Rai1, infine, in questa fase hanno conquistato risultati non esaltanti gli approfondimenti di prima serata.

Quella che sta per finire è stata un’estate tv scarica di prodotto fresco e piena di repliche sulle generaliste, come è fisiologico che sia, del resto. A infrangere la routine però, clamorosamente, costringendo gli italiani in vacanza a risintonizzarsi davanti ai teleschermi e qualche giornalista a fare lavoro straordinario, è stata la crisi di governo, scoppiata l’8 agosto per iniziativa inattesa e sorprendente del vicepremier leghista Matteo Salvini.

Gli speciali del Tg1 per Rai1 (per Auditel un po’ sotto tono con Francesco Giorgino, che si è dimostrato un vice/surrogato di Bruno Vespa non efficace), le riattivazioni immediate di quasi tutte le emittenti con vocazione al talk d’approfondimento hanno raccontato le varie fasi di una dinamica di uscita dall’impasse politica che non si è ancora conclusa.

A lungo in pausa Rai2 (che ha puntato molto sulla Pallavolo per lanciare segnali di vitalità, poi è partito il solito ‘Tg2 Post’, che però non continua a non brillare per risultati) e Rai3 (il tre di settembre torna ‘@Cartabianca’, ma la copertura extra non è stata nel corso di agosto particolarmente ricca), a prendersi l’onere e l’onore del racconto e del commento in real time nel periodo centrale delle ferie ferragostane (e anche dopo) sono state La7 (con Luca Telese e David Parenzo e ‘In Onda’, subito ottimamente supportati dalle epiche Maratone del TgLa7 di Enrico Mentana) e Rete 4 (con il passaggio di testimone a ‘Stasera Italia Estate’ tra Veronica Gentili e Giuseppe Brindisi).

Nella serata in cui è scoppiata la crisi l’edizione speciale del Tg1, in onda tra le 22.43 e le 23.32 ha portato a casa il 14,3%, inframezzando due episodi di ‘Don Matteo’. Il primo confronto del periodo ‘critico’ tra La7 e Rete 4 si è concluso con la vittoria dell’emittente di Urbano Cairo sia in access (‘In Onda’ 7% e ‘Stasera Italia Estate’ 6,1%) che in prima serata (‘In Onda’ 6,8% e ‘Stasera Italia Estate’ 6,3%). Il nove di agosto, con Francesco Giorgino in prima serata su Rai1 fermo al 10,4%, è stato del 4,8% lo share di ‘In Onda Speciale’, con Telese e Parenzo però chiaramente vincenti (7,4%) sulla concorrenza di Rete 4 (6,3%) in access.

Il 12 di agosto, in prime time, è stato deludente il bilancio di ‘Speciale Tg2 Post’ entrato nell’arena portando a casa solo il 3,7%, battendo la proposta di Rete4 (‘Stasera Italia Speciale’ al 3,5%), ma non quella di ‘In Onda’ (7%) nella fascia.

Martedì 13, con il pomeriggio caldissimo e lunghissimo, è stato memorabile il risultato conquistato dalla maratona pomeridiana del TgLa7 (7,1%), mentre alla sera in preserale lo ‘Speciale Tg1’ di Rai Parlamento ha ottenuto il 14,2%, in access abbassando la media dell’ammiraglia in questa fascia. ‘In Onda’ è volato invece al 7,8%, con ‘Stasera Italia’ (5,4% e 6,6%) e ‘Tg2 Post’ (6,4%) staccati. Telese e Parenzo, inoltre, hanno portato a casa quel giorno anche il 6,1% in prima serata battendo il ‘Tg3 Speciale’ (4,6%), con il risultato della ‘staffetta’ di Viale Mazzini che ha mostrato come si sia un po’ ridotto il ruolo di punto riferimento centrale della tv pubblica, prima indiscusso in queste fasi delicate di cambiamento.

Giornata topica – da questo punto di vista – è stata quella del 20 di agosto. Rai1 ha fatto bene al pomeriggio: la “Comunicazione del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte” ha fatto il 21,9% su Rai1. Ma con Mentana al 9,2% e ‘Tg4 Speciale’ solo al 3,5%. In access ‘In Onda’ ha fatto il botto (10,1%), con ‘Tg2 Post’ al 6,6% e Brindisi su Rete 4 al 5,9%. In prima serata lo ‘Speciale Tg1’ ha conquistato a fatica il 101%, con Telese e Parenzo al 7% e Brindisi al 4,7%.

Con La7 frequentemente accesa, quindi, dalle maratone e dai telegiornali di Mentana, ‘In Onda’ ha finito per portare a casa – anche in tutta la fase che ha portato all’incarico di Giuseppe Conte e al tentativo in corso di formare un nuovo governo ‘giallorosso’ – risultati quasi sempre migliori di quelli di Rete 4 e ‘Stasera Italia Estate’, nonché di ‘Tg2 Post’. Il 23 di agosto Telese e Parenzo hanno conquistato il 7,7% in access. Ed il 25 agosto sono saliti al 7,9% in prima serata, preceduti solo dalle proposte di Rai1 e Canale 5.

Martedì 27, altra giornata campale per la politica, in prima serata ‘In Onda’ si è attestato al 6,3% (con ‘Stasera Italia’ al 5,7%), dopo che Mentana aveva con il TgLa7 – tra le 14.04 e le 19.52 – portato a casa il 7,3% di share.

Mercoledì 28 lo ‘Speciale Tg1’ sulla crisi in prima serata si è fermato all’8,3%, con Rete 4 al 4,4% e La7 al 5,7% dopo un pomeriggio mentaniano all’8,7%.

Infine gli ultimi giorni di agosto, con Luigi Di Maio che pare volere rialzare a tutti i costi i toni del confronto all’interno di quella che dovrebbe e potrebbe essere la nuova maggioranza di governo, quando l’accordo per il Conte2 sembrava oramai in porto e definito in quasi tutti i dettagli. Giovedì 29 agosto la partita si è giocata soprattutto in access: ‘In Onda’ ha portato a casa il 7%, con Brindisi in rimonta (5,9% e poi 6,9%) e ‘Tg2 Post’ molto staccato (3,8%).

Il 30 agosto, infine, questi gli equilibri: Mentana al pomeriggio con il ‘TgLa7 Speciale’ accesso istantaneamente al 7% e poi Telese e Parenzo al 7,3%, con ‘Stasera Italia’ al 6,4% e al 6,9% e ‘Tg2 Post’ al 5,6%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino,  devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino, devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile

Pirateria tv, Gdf: battaglia senza sosta, sequestreremo server e profitti

Pirateria tv, Gdf: battaglia senza sosta, sequestreremo server e profitti