Colombia: la crisi della pubblicità fa spegnere Noticias Uno

Noticias Uno, il programma di notizie televisive più premiato e rispettato in Colombia, chiuderà nei prossimi giorni a causa della crisi economica dei media nel Paese. Jorge Acosta, manager di Ntc, produttore del telegiornale, ha annunciato la chiusura della trasmissione, sottolineando che i partner di maggioranza di Canal 1, Hemisphere Media, hanno scelto di spegnere le telecamere per via della crisi della pubblicità.

“Presto diremo al nostro pubblico qual è il giorno della nostra ultima trasmissione”, ha spiegato.

Jorge Acosta

Noticias Uno è stato caratterizzato per anni dal suo mantenere una linea indipendente dal potere e i potenti, e dalle sue attività il giornalismo investigativo le cui rivelazioni hanno fatto infuriare i politici sia a destra sia a sinistra.
“Non fermeremo un solo secondo il nostro lavoro alla ricerca di alternative che consentano alla Colombia di continuare a ricevere informazioni obiettive e giudiziose dalle persone che hanno prodotto le migliori notizie nel paese”, ha aggiunto Acosta.

La chiusura di Noticias Uno si unisce all’uscita di decine di giornalisti da quotidiani come El Tiempo e la rivista Semana, nell’anno più terribile per il giornalismo colombiano, che è sempre stato concentrato in pochissimi media. L’annuncio della fine del telegiornale ha scatenato un’ondata di messaggi sui social network di giornalisti locali affermati e persino politici, che hanno concordato nel definire la chiusura di Noticias Uno come un colpo alla democrazia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Verizon a caccia di acquirenti per HuffPost

Verizon a caccia di acquirenti per HuffPost

Fb: nuove misure contro le interferenze nelle elezioni. Il social etichetterà post di media a controllo statale e contenuti falsi

Fb: nuove misure contro le interferenze nelle elezioni. Il social etichetterà post di media a controllo statale e contenuti falsi

Matilde Bernabei di Lux Vide nominata Cavaliere del lavoro.  Prima donna del settore audiovisivo

Matilde Bernabei di Lux Vide nominata Cavaliere del lavoro. Prima donna del settore audiovisivo