Fiorello torna a Radio Rai dopo otto anni e al direttore Sergio chiede: “Salini rimane?”

Fiorello sta per tornare in Rai con un programma multipiattaforma su Rai Play e l’evento è tale da essere
filmato con la solita vis comica dallo stesso Fiorello con il  cellulare. Un videuzzo postato su Instagram con il quale lo showman vuole “documentare, dopo 8 anni, il suo ingresso in Via Asiago, a Radio Rai, accompagnato dal direttore di Radio Rai, Roberto Sergio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

@raiplay_official #Vivaraiplay

Un post condiviso da Rosario Fiorello (@rosario_fiorello) in data:

“Questo è il marciapiede – racconta – dove io, Baldini e il maestro Camilleri, girammo quello spot meraviglioso (sul lancio della stagione2008 del programma ‘Viva Radio 2, ndr). Il primo giorno va documentato – dice Fiorello entrando nel palazzo dove già campeggia su una porta la targa ‘Direzione Radio Rai – W Rai Play’, titolo del programma che partirà il 4 novembre con diversi show live su Rai Play, puntate sullaradio e incursioni sulle reti generaliste.

“Senti un po’ – chiede Fiorello a Sergio – ma co’ sto governo che cambia…?”. “Non cambia nulla”, lo rassicura il direttore. “Voi rimanete sì?”, chiede ancora Fiorello. “Spero di sì”. “Salini rimane? I Cinque Stelle rimangono?”, si informa Fiore. “Penso proprio di sì”, conferma Sergio. “De Santis a Rai1 in quota Lega la vedo un po’…”, non termina la frase Fiorello, ma lascia eloquenti puntini di sospensione. Il direttore Sergio nicchia, se pure in una atmosfera deltutto giocosa: “Non lo so, non mi occupo di questo”.

“E’ il mio primo giorno di scuola! – scherza Fiorello continuando a filmare – Poi adocchia un pianoforte: “Qui qualcosa ci faremo!”, annuncia, prima di aprire un piccolo siparietto con il direttore Sergio sull’ascensore che tarda ad arrivare, ricordando il pontefice rimasto chiuso in ascensore per 25 minuti con tanto di imitazione sulle sue possibili parole in quel frangente. (AdnKronos)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti