Censurato lo spot Dior con Johnny Depp: “Razzista e offensivo”. La maison: realizzato con la consulenza di nativi americani

“Razzista e offensivo”: così è stato definito dai rappresentanti della comunità nativo americana e da molti utenti il nuovo spot Dior che promuove la fragranza “Sauvage”, interpretato dall’attore Johnny Depp.

La campagna era stata lanciata su Twitter con una didascalia che recitava: “Un autentico viaggio nel profondo dell’anima nativa americana, in un territorio sacro, fondante e secolare”. Ma la bufera che si è scatenata sui social ha costretto la casa di moda a rimuovere il post.

Nel video si vede l’attore Johnny Depp che cammina nello spettacolare deserto dello Utah, nella zona delle Red Rocks, seguito a distanza dall’attrice canadese Tanaya Beatty, mentre l’attore Canku One Star interpreta una danza di guerra dei nativi americani.

L’accusa mossa contro la casa di moda dal Ceo del gruppo di controllo dei media IllumiNative è di aver rappresentato quella dei nativi americani come una cultura selvaggia e arretrata, e a sottolineare il concetto è anche il nome della fragranza: “Sauvage”.

Dior si difende, evidenziando che lo spot è stato realizzato con la consulenza di nativi americani proprio per evitare sgraditi cliché.(testo 105.net)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

Debutta Neo, smartwatch Vodafone per bambini con i personaggi Disney, Pixar, Marvel e Star Wars. Il lancio affidato al modello David Gandy che in un’intervista ‘dietro le quinte’ racconta questa esperienza Debutta Neo, smartwatch Vodafone per bambini con i personaggi Disney, Pixar, Marvel e Star Wars. Il lancio affidato al modello David Gandy che in un’intervista ‘dietro le quinte’ racconta questa esperienza

Debutta Neo, smartwatch Vodafone per bambini con i personaggi Disney, Pixar, Marvel e Star Wars. Il lancio affidato al modello David Gandy che in un’intervista ‘dietro le quinte’ racconta questa esperienza

Reporter e cameraman rapinaio in diretta in Ecuador. Pistola puntata in faccia per farsi consegnare i telefonini Reporter e cameraman rapinaio in diretta in Ecuador. Pistola puntata in faccia per farsi consegnare i telefonini

Reporter e cameraman rapinaio in diretta in Ecuador. Pistola puntata in faccia per farsi consegnare i telefonini

Investire nello sviluppo delle infrastrutture, dice Webuild al Governo Draghi Investire nello sviluppo delle infrastrutture, dice Webuild al Governo Draghi

Investire nello sviluppo delle infrastrutture, dice Webuild al Governo Draghi