Classifica dell’informazione online in giugno secondo Audiweb. L’app di Springer, Upday, conquista la terza posizione

Upday, l’app di news del gruppo Springer per gli smartphone Samsung – curata da una redazione di giornalisti diretta da Giorgio Baglio – conquista la terza posizione nella classifica dell’informazione online basata sui dati Audiweb di giugno, diffusi il 3 settembre. Con i suoi 2 milioni 146mila utenti unici complessivi nel giorno medio Upday tallona il Corriere della Sera, secondo con 2 milioni 433mila e La Repubblica, prima in classifica con 2 milioni 948mila.

 

Al quarto posto TgCom24, il giornale online di Mediaset, seguito dalla Gazzetta della Sport, quinta. Considerando l’audience organica, escludendo cioè gli accordi commerciali di trasferimento di traffico con altri editori, il quotidiano sportivo di Rcs è invece quarto e TgCom24 quinto (vedi le colonne in azzurro).

Le quattro posizioni successive ricalcano esattamente la classifica di maggio: sesto è il Messaggero, settimo Fanpage, ottavo Il Fatto Quotidiano e nono La Stampa. Chiude la top ten TuttoMercatoWeb.com che conquista una posizione, superando Leggo.

L’incremento più consistente rispetto al mese precedente è quello del quotidiano Libero (+126%), dovuto all’inserimento dei tag per misurare le Amp (acceletarated mobile pages) di Google, prima non rilevate. Crescono notevolmente anche lo sportivo Formulapassion (+76%), l’Unione Sarda (+36%), Calciomercato.com (+34%) e l’Huffington Post (+20%).

In maggio le elezioni europee e amministrative avevano fatto schizzare all’insù il traffico di molti siti di informazione. In giugno, tornata alla ‘normalità’ la situazione politica, i giornali online vedono quindi ridursi la propria audience.

Ricordiamo che la tabella comprende solo i brand rilevati da Audiweb; mancano quindi importanti realtà del mondo dell’informazione online come Citynews, Quotidiano.net, Agi.it, Blogo, Finanzaonline, Hardware Upgrade, Nanopress e altri che non aderiscono alla rilevazione.

Per segnalare novità e altre informazioni utili per la corretta interpretazione dei dati, scrivere a cazzola@primaonline.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino,  devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino, devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile