Fieg e Fnsi: da nuovo governo auspichiamo segnale forte di ritrovata attenzione per l’editoria

Nell’esprimere apprezzamento e soddisfazione per le parole del Presidente della Repubblica sull’importanza della libera stampa, il Presidente della Fieg, Andrea Riffeser Monti, e il Segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso, auspicano da parte del nuovo Governo un segnale forte di ritrovata attenzione per l’editoria giornalistica.

“Nel rispetto dei ruoli di ciascuno, la Federazione degli editori ed il Sindacato dei giornalisti ritengono che la stampa per essere libera abbia bisogno di essere indipendente. Il Governo e il Parlamento – hanno dichiarato Riffeser e Lorusso – devono creare le condizioni affinché ciò resti concretamente possibile, varando misure urgenti ed efficaci di contrasto alla pesantissima crisi economica e occupazionale che attraversa l’editoria giornalistica del nostro Paese”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Massimo Bullo è il nuovo Chief Marketing Officer di Vodafone Italia

Massimo Bullo è il nuovo Chief Marketing Officer di Vodafone Italia

Cucinelli duro sui temi del Covid:  in azienda solo i dipendenti immunizzati

Cucinelli duro sui temi del Covid: in azienda solo i dipendenti immunizzati

Dati Audipress 2021/I: in costante aumento la platea dei lettori di digital edition.  Ogni giorno un quotidiano in mano al 22% degli italiani

Dati Audipress 2021/I: in costante aumento la platea dei lettori di digital edition. Ogni giorno un quotidiano in mano al 22% degli italiani