Classifica dell’informazione online secondo Audiweb Week: in crescita l’audience di quasi tutti i giornali – TABELLA

Le vicende politiche, con la caduta del governo giallo verde, e alcune notizie di cronaca – in particolare la morte della giornalista delle Iene, Nadia Toffa – hanno fatto impennare nella settimana dal 12 al 18 agosto l’audience dei giornali online. Nonostante il periodo vacanziero il traffico nei principali siti di informazione è cresciuto rispetto al corrispondente periodo di luglio (la settimana dall’8 al 14).

Le prime otto posizioni della nostra classifica, stilata sulla base delle rilevazioni di Audiweb Week, restano comunque invariate. Prima è sempre la Repubblica con 10 milioni 758mila utenti unici, un milione in più rispetto a luglio; secondo il Corriere della Sera (9 milioni 690mila), terzo il Messaggero (9 milioni 300mila); seguono TgCom24, Fanpage, Il Fatto Quotidiano, La Gazzetta dello Sport e Leggo. La prima novità arriva con la Stampa, che scala tre posizioni e sale al nono posto, superando Libero, decimo. Molto bene anche l’Huffington Post, che guadagna addirittura otto posizioni e si piazza all’undicesimo posto.

I dati della tabella si riferiscono alla total digital audience complessiva, comprese le TAL o aggregazioni, cioè gli accordi di trasferimento di traffico che i brand di alcuni editori sottoscrivono con quelli di altri editori (è il caso del Messaggero, di SkySport HD, Donna Moderna, DeaByDay e altri).

Nella classifica dei video, primo è sempre Fanpage, con 3 milioni 202mila utenti unici, seguito molto da vicino da Repubblica (3 milioni 108mila, anche in questo caso un milione in più rispetto a luglio); seguono, molto distanziati, Il Messaggero (un milione 446mila), La Gazzetta dello Sport (1 milione 404mila), il Corriere della Sera (1 milione 400mila), La Stampa (1 milione 362mila) e Leggo (un milione 68mila).

Ricordiamo che il report Audiweb Week prende in considerazione gli individui dai 2 anni in su, che accedono a Internet da computer, smartphone e tablet, mentre Audiweb Database considera gli individui da 18 a 74 anni. Anche per questo motivo le due rilevazioni non sono confrontabili, oltre ovviamente al fatto che il traffico rilevato da Audiweb Week è settimanale, mentre quello di Audiweb Database è nel giorno medio.

Per segnalare novità e altre informazioni utili per la corretta interpretazione dei dati, scrivere a cazzola@primaonline.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino,  devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino, devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile