5 settembre Don Matteo spegne Allegria. Telese e Parenzo (Taverna, Occhetto) battono Spadorcia (Salvini)

Doveva essere un super evento speciale, con tanto di messaggio video di Silvio Berlusconi, ma poteva pure sembrare una replica, considerata la stagione e certi precedenti, al pubblico distratto del 5 di settembre.

Anche per questo, forse, il ‘Maurizio Costanzo Show – Allegria’ con Maurizio Costanzo e Gerry Scotti alla conduzione e tanti big (Nicolò Bongiorno e Daniela Zuccoli, Pippo Baudo, Paola Barale, Antonella Elia, Sabina Ciuffini, Valeria Marini, Piero Chiambretti, Walter Veltroni, Gigliola Cinquetti, Simona Ventura, Vittorio Sgarbi, Massimo Lopez, Pio e Amedeo) a celebrare il decennale della morte di Mike Bongiorno ha ottenuto solo 2,242 milioni di spettatori ed il 14,81% di share.

Lo show di Canale 5 ha perso contro la replica del prete Lux su Rai, in onda con una struggente puntata sul finto Natale organizzato per un bambino morente: ‘Don Matteo 11’, su Rai1 ha ottenuto 2,848 milioni di spettatori ed il 15,6% di share ed è rimasto sempre davanti alla concorrenza.

Unica consolazione per Cologno, lo show di Mediaset è passato in testa in seconda serata, una volta terminata la replica di Don Matteo. Ma torniamo al prime time.

Sul terzo gradino del podio si è installata Rai3. Buona è stata la performance della commedia ‘Beata Ignoranza’, con Marco Giallini, Alessandro Gassmann, che ha portato a casa 1,450 milioni di spettatori ed il 7,22% di share ed ha staccato tutti gli altri film. Su Rai2 la pellicola ‘Captain America- Il primo vendicatore’, con Chris Evans, ha riscosso 1,1 milioni di spettatori e 5,72% di share. Su Italia 1, invece, Hunger Games- Il canto della rivolta2, con Jennifer Lawrence protagonista, si è fermato a 1,062 milioni e 5,81% di share. Dietro si è collocato il film di Rete4, ‘The Water Diviner’, che ha conseguito 866mila spettatori e il 4,67% ed ha staccato la pellicola di La7 (Instinct 430mila e 2,5%).

Nel preserale non ha fatto faville particolari la vittoria ad Erevan degli Azzurri: su Rai 1 per Armenia-Italia ha avuto 3,766 milioni di spettatori e il 28,36%. In access gli equilibri tra i talk non sono stati più di tanto sovvertiti, tutto sommato, dal passaggio di Matteo Salvini su Rai2.

Su La7 ‘In Onda’ Paola Taverna, Massimo Giannini, Elsa Fornero, Achille Occhetto da Luca Telese e David Parenzo, ha riscosso 1,578 milioni di spettatori e il 7,28% fino alle 21.41.

Su Rai2 il Tg2Post con alla conduzione Maria Antonietta Spadorcia, in collegamento Matteo Salvini e tra gli ospiti Luigi Contu e Carmelo Lo Papa, ha convinto 1,327 milioni di spettatori e con il 6,1%

Vicina è arrivata a Rete4: ‘Stasera Italia Estate’ con Veronica Gentili e Giuseppe Brindisi alla conduzione, con Antonio Maria Rinaldi, Giorgio Mulè, Alfonso Pecoraro Scanio, Diego Fusaro e Chiara Geloni in visita, ha avuto 1,260 milioni di spettatori circa e il 5,8% di share.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Brunello Cucinelli dietro l’alleanza Pd-Cinquestelle? Non è proprio così…

Brunello Cucinelli dietro l’alleanza Pd-Cinquestelle? Non è proprio così…

Apple: analista, domanda di iPhone è superiore alle attese. Prenotazioni da venerdì, in vendita dal 20 settembre

Apple: analista, domanda di iPhone è superiore alle attese. Prenotazioni da venerdì, in vendita dal 20 settembre

“Banane per fermare Lukaku”, bufera su opinionista a Top Calcio 24. Ravezzani: una battuta ma la gravità resta

“Banane per fermare Lukaku”, bufera su opinionista a Top Calcio 24. Ravezzani: una battuta ma la gravità resta