18 settembre appuntamento a Milano con il nuovo libro di Piero Ichino

Pietro Ichino non finisce mai di stupire. Grande giuslavorista, innovatore boicottato del Pd, dimostra il suo eclettismo raccontando in un bel libro pubblicato da Tra le righe,  Il segreto del Naviglio Grande.
Gigi Pedroli, una storia milanese.

Pedroli, pittore, incisore, scultore e musicista da 40 anni vive e lavora sull’Alzaia in un luogo magico, un edificio che si dice sia stato, nella sua parte più antica, il casino di caccia di Ludovico il Moro e l’alcova segreta dei suoi incontri con l’amante Cecilia Gallerani, accreditata come la Dama dell’Ermellino ritratta da Leonardo forse proprio in quelle stanze.

Ichino racconta però anche una storia della Milano dell’ultimo secolo, dagli anni ’30 alla guerra, al boom economico, fino alla città del Terzo Millennio, dei suoi splendori e delle sue contraddizioni.

La conferenza stampa 18 settembre 18.30 sul Barcon ancorato sul Naviglio grande.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

A Initiative la gara media globale di Deliveroo

A Initiative la gara media globale di Deliveroo

‘La mattina dopo’ di Mario Calabresi, una cronaca lucida di lutti e delusioni e di incontri illuminanti

‘La mattina dopo’ di Mario Calabresi, una cronaca lucida di lutti e delusioni e di incontri illuminanti

Msc vara Seashore, la nave più grande e tecnologicamente avanzata costruita in Italia

Msc vara Seashore, la nave più grande e tecnologicamente avanzata costruita in Italia