Illimity, Passera vara la nuova banca digitale e punta a 200mila clienti entro il 2023. Per il lancio 6 milioni in comunicazione

Corrado Passera ha lanciato oggi illimitybank.com, la banca digitale diretta che costituisce la terza linea di business (con credito alle pmi ad alto potenziale e acquisto di Npl corporate) del suo gruppo finanziario, illimity, avviato il 21 settembre 2018. “Il nome illimity non vuol dire che non abbiamo limiti e neppure ce li poniamo, ma significa andare oltre, inventare un nuovo paradigma bancario”, ha detto Passera nella presentazione.

Corrado Passera

“Questa è una banca che non ha vincoli con il passato e non ne avrà nel futuro, perché il cambiamento soprattutto in questo settore è appena iniziato e vede il modello tradizionale in difficoltà, per la pressione di tecnologie, nuovi concorrenti, regole. Tutto ciò comporta grandi rischi per chi non vuole cambiare e grandi opportunità per chi vuole cavalcare il cambiamento e creare un nuovo modo di fare banca ”.

Carlo Panella

“Interamente digitale e in cloud, “illimitybank.com è una banca nata solida, agile e tecnologica concretamente diretta e completa”, ha proseguito Passera. “ Si può fare tutto dal divano di casa in pochi minuti. Tutto è digitale, niente carta e niente firme. Non si tratta però di una macchina: infatti, ci si potrà rivolgere anche a persone reali, non call center ma professionisti ed esperti, i nostri 325 illimiter”.

Il board di illimity

Illimitybank.com si basa su una piattaforma aperta che le consente di essere un aggregatore di servizi prodotti da terzi proporre ai clienti “un’offerta ancor più ricca grazie all’esperienza delle migliori aziende sul mercato”
L’obiettivo è avere entro il 2023 200mila clienti e a raccogliere fra i 2 e i 2,5 miliardi di euro. Per quanto riguarda i vari servizi, alcuni sono offerti internamente, come un conto deposito con tassi fino al 3,25% per i depositi a 5 anni, altri – come assicurazioni e mutui – sfrutteranno l’esperienza di altri partner.

Il lancio di Illimity è affidato a Myntelligence, Dlvbbdo ed Hello (gruppo Bluefocus) per i canali social e avrà un budget che quest’anno ammonta a 6 milioni di euro.

Passera e Panella

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino,  devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino, devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile