MIBACT: nominati sottosegretari e viceministri. Ecco chi sono Orrico (M5S) e Bonaccorsi (Pd, con delega al turismo)

È stata raggiunta a Palazzo Chigi l’intesa del governo Conte bis sulla travagliata partita dei sottosegretari e viceministri, conclusasi ai tempi supplementari. Ecco chi comporrà la squadra di Dario Franceschini.

Dario Franceschini (foto Olycom)

(…) I nuovi sottosegretari del MIBACT: Anna Laura Orrico (M5S) e Lorenza Bonaccorsi (Pd, con delega al turismo, assessora uscente nella giunta Zingaretti) che prendono il posto di Gianluca Vacca e Lucia Borgonzoni.

 


Anna Laura Orrico, classe 1980, è un’imprenditrice e politica di Cosenza con una laurea in tasca in Scienze Politiche (indirizzo politico-internazionale) conseguita all’Università degli Studi della Calabria (UNICAL) con tesi su Società, Diritto ed Economia del Sud Africa dopo l’apartheid. La Orrico si occupa di progettazione nazionale e internazionale, «Sono una Event Manager – leggiamo sul suo sito personale – co-founder di Talent Garden Cosenza, il primo spazio di co-working in Calabria dedicato all’innovazione digitale. Mi piace definirmi un project manager del cambiamento, attenta a ciò che nel mondo e nel mercato si muove sul piano dell’innovazione sociale, culturale e tecnologica».


Lorenza Bonaccorsi, nata a Roma nel 1968 e laureata in Storia Economica all’Università Statale di Milano con Master in Relazioni pubbliche europee, èresponsabile nazionale Cultura e Turismo del PD. Ha lavorato all’ufficio comunicazione dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, come capo della segreteria del Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni, e come responsabile delle Relazioni Istituzionali e dei Rapporti con la Comunità Europea della Regione Lazio. A marzo 2018 era stata nominata Assessore al Turismo e alle pari Opportunità della Regione Lazio.


Salvatore Nastasi (Bari, 1973) è, invece, il nuovo Segretario Generale del ministero di via del Collegio Romano, subentrando nella carica a Giovanni Panebianco. Avvocato, esperto di legislazione dei beni culturali, del cinema e dello spettacolo dal vivo, ha un’importante esperienza al Mibact, essendo già stato capo di gabinetto durante i ministeri Bondi, Galan e Ornaghi. Grande soddisfazione per la sua nomina è stata espressa dal sindaco di Firenze, Dario Nardella, che era in procinto di nominarlo alla presidenza della fondazione che governa sul Maggio musicale.

Lorenzo Casini
A completare il vertice del Mibact (ricordiamo, è ricomparsa la “t” della delega al turismo che era transitata per 14 mesi al ministero delle politiche agricole) un altro ritorno, quello di Lorenzo Casini, docente della scuola IMT Alti studi di Lucca, professore ordinario di diritto amministrativo, tra i protagonisti della precedente stagione di Franceschini al ministero. Casini, infatti, già consigliere giuridico del ministro e tra gli autori della riforma del sistema museale che ha aperto ai direttori stranieri, è da qualche giorno il nuovo capo di gabinetto. (…) (Fonte Exibart)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> 25 novembre </strong> Hunziker batte Capotondi e Sciarelli, male L’Alligatore. Tributo trasversale a Maradona

25 novembre Hunziker batte Capotondi e Sciarelli, male L’Alligatore. Tributo trasversale a Maradona

Maradona, Equipe titola ‘Dio è morto’

Maradona, Equipe titola ‘Dio è morto’

In uscita il nuovo numero di ‘Donne Chiesa Mondo’, il mensile de ‘L’Osservatore Romano’

In uscita il nuovo numero di ‘Donne Chiesa Mondo’, il mensile de ‘L’Osservatore Romano’