Offese a Lerner, Salvini: spesso calunniatori, non giornalisti

– “A casa mia non si tratta mai male nessuno”, pero’ “questi spesso non sono giornalisti, sono
calunniatori”. Lo ha detto il leader leghista Matteo Salvini a 7Gold Tv,a proposito degli insulti a Gad Lerner a Pontida. Salvini ha aggiunto che “Lerner mi ha augurato anche la morte”, e “se uno sputa veleno per 20 anni… “. (Pol/AdnKronos)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria: Franceschini: continuare a investire per avvicinare alla lettura; alla fine della pandemia avremo una stagione diversa e anche migliore

Editoria: Franceschini: continuare a investire per avvicinare alla lettura; alla fine della pandemia avremo una stagione diversa e anche migliore

Papa ai giovani: diffondete via social la parola di Dio e coinvolgete sul web i coetanei nella cura del Pianeta

Papa ai giovani: diffondete via social la parola di Dio e coinvolgete sul web i coetanei nella cura del Pianeta

Il Salone del Mobile di Milano si farà a settembre. Fondazione Fiera: segnale di ottimismo, settore vuole ripartire completamente

Il Salone del Mobile di Milano si farà a settembre. Fondazione Fiera: segnale di ottimismo, settore vuole ripartire completamente