Apple: analista, domanda di iPhone è superiore alle attese. Prenotazioni da venerdì, in vendita dal 20 settembre

La domanda iniziale per i nuovi iPhone – prenotabili da venerdì scorso e in vendita a partire dal prossimo 20 settembre – è superiore alle attese.

 

A dirlo è Ming-Chi Kuo, analista di TF International Securities ed esperto del mondo Apple. Stando a Kuo, a tirare sono soprattutto i nuovi colori: il verde e il viola dell’iPhone 11, e il verde notte dell’iPhone 11 Pro. A livello geografico, l’iPhone 11 Pro va meglio negli Stati Uniti, mentre in Cina è più gettonato il meno costoso iPhone 11. Sulla scia di questo andamento, TF International Securities ha corretto al rialzo le stime sulle consegne di iPhone nel 2019, portandole da 65-70 milioni di unità a 70-75 milioni di unità. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%