Un consorzio per accompagnare la crescita della Fortitudo Bologna

Condividi

Un gioco di squadra ad alto livello. Sul parquet e fuori dai palazzetti. Nexum Stp, società di professionisti nata dalla fusione di alcuni tra i più prestigiosi studi di consulenza aziendale, fiscale e del lavoro italiani, è entrata a far parte del consorzio Fortitudo Bologna, la squadra di basket tornata quest’anno in serie A.
La struttura ha l’obiettivo di consolidare e assistere il team su più fronti iniziando dalla raccolta di finanziamenti e programmando un piano di sviluppo a medio-lungo termine che le permetta di raggiungere il vertice della pallacanestro italiana e internazionale.
“Il percorso di crescita di una squadra procede di pari passo con la crescita societaria”, affermano i soci di NexumStp che proprio a Bologna ha un centro nevralgico (Integra Consulting Stp srl ed Integra Service srl) con una sede che impiega oltre settanta professionisti, su un totale di duecentocinquanta in tutta Italia, e assiste oltre mille aziende.
La presentazione ufficiale del consorzio si terrà giovedì 19 settembre al MAST di Bologna alle ore 19.
Il giorno successivo, alle ore 11.30, a Medole, in provincia di Mantova, ci sarà invece la presentazione alla stampa di Pietro Aradori. Classe 1988, nato a Brescia, il cestista ha vinto un campionato italiano, una Coppa Italia e due Supercoppe Italiane con Mens Sana Siena nelle stagioni 2010-11 e altre due Supercoppe nel 2012 e nel 2015 rispettivamente con Pallacanestro Cantù e Pallacanestro Reggiana.
L’appuntamento è fissato all’interno della sede del nuovo sponsor della Fortitudo, Pompea, con un accordo cpn la società che si stima essere di circa 400mila euro.