‘Il cambiamento’ al centro delle Giornate del Lavoro itineranti della Cgil

Da Bologna a Lecce a Roma i leader del sindacato ma anche intellettuali, rappresentanti delle istituzioni, giornalisti in piazza a discutere.
Il cambiamento è’ il tema al centro ‘Giornate del Lavoro’, ‘annuale manifestazione organizzata dalla Cgi,l arrivata alla sesta edizione. ‘Il cambiamento’ per discutere sui temi del lavoro e dei diritti, ma anche di fisco e welfare alla luce delle grandi trasformazioni sociali ed economiche.

L’edizione 2019 è itinerante e va da nord a sud. Partita il 16 settembre a Bologna con una iniziativa a San Lazzaro di Savena su ‘Nuove politiche industriali, sostenibilità e nuovi strumenti a sostegno di uno sviluppo di qualità’, per la seconda tappa è arrivata a Roma il 18 settembre con al centro della discussione ‘Investire nel lavoro pubblico a garanzia dei diritti costituzionali’ . Entrambe le iniziative sono state concluse dal segretario generale della Cgil Maurizio Landini.

Dal 20 al 22 settembre le ‘Giornate del Lavoro’ si spostano a Lecce per il consueto appuntamento di fine estate, nelle piazze e i palazzi del capoluogo salentino con una serie di assemblee, dibattiti, lectio magistralis e concerti. Si parlerà di libertà di stampa, di giustizia fiscale, di contrattazione inclusiva, di estensione di diritti e di ogni altro aspetto che riguardi il lavoro e l’accrescimento dei diritti di cittadinanza. Tra gli eventi in programma a Lecce due lectio magistralis di Salvatore Settis e Lucio Caracciolo, la presenza di Gino Strada, contributi di eminenti figure politiche, istituzionali e dell’informazione e un confronto tra i Segretari Generali di Cgil Cisl Uil, Maurizio Landini, Anna Maria Furlan e Carmelo Barbagallo intervistati da Lucia Annunziata.

Ultimo appuntamento il 15 ottobre a Roma al Centro Congressi Frentani, per una iniziativa su ‘Lavoro, sicurezza, prevenzione: le proposte della Cgil’

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Stop fake news: appello di anestesisti e rianimatori. Lettera aperta “anche contro chi va in tv a raccontare falsità”

Stop fake news: appello di anestesisti e rianimatori. Lettera aperta “anche contro chi va in tv a raccontare falsità”

Usa 2020, Instagram rimuove la funzione ‘Recenti’ per contrastare le fake news

Usa 2020, Instagram rimuove la funzione ‘Recenti’ per contrastare le fake news

Tgr Liguria si trasferisce nei teatri per sottolinearne la grave situazione. Si inizia con l’Ariston di Sanremo

Tgr Liguria si trasferisce nei teatri per sottolinearne la grave situazione. Si inizia con l’Ariston di Sanremo